Google Babel, molto vicina la messaggistica istantanea di Big G

Google Babel HTC One

 

Ne abbiamo parlato solo pochi giorni fa ma in Rete le voci su Google Babble si sono susseguite molto rapidamente nell’ultimo periodo. Come abbiamo già rilevato Big G è l’ultimo grande player mondiale a non disporre di una messaggistica istantanea degna di questo nome e, comunque, in grado di fronteggiare quelle già messe a disposizione dalla concorrenza.

Un'enorme torre senza confini


Tutto questo potrebbe presto essere un lontano ricordo grazie a Babel, nuovo nome che è emerso e che in qualche modo abbiamo anticipato, un’enorme torre da cui poter raggiungere tutti i nostri contatti, magari senza limitazioni linguistiche che furono proprio caratteristica di Babele (grazie a un traduttore avanzato?) e probabilmente disponibile per molte, se non tutte, le piattaforme.

iOS e Android sicuramente in pole position ma anche tutti gli altri come BlackBerry 10, Windows Phone 8, Symbian. Non saranno trascurati Mac e PC per completare l’esperienza di messaggistica a 360°, in modo tale da poter efficacemente stare a livello di realtà come WhatsApp, iMessage, ChatON ma anche della ben più pericolosa Facebook Messenger.

Alla caccia di Facebook Messenger e WhatsApp


Abbiamo visto solo ieri gli ultimi progressi del sito blu in tema di messaggistica con l’introduzione della voce anche in Italia, vedremo come reagiranno gli altri e, nello specifico, Google che la voce ce l’ha da diverso tempo, così come tutto il resto ma non è mai riuscita ad approntare una soluzione definitiva per i milioni di utenti che ogni giorno utilizzano i suoi servizi.

L’importante è che la smani di Big G di costruire l’altissima torre di Babel non si traduca in un (ennesimo) fallimento e gli dei del web non decidano di abbatterla, costringendo tutti gli utenti a parlare, nuovamente, lingue diverse tra loro al fine di non potersi comprendere.

Via | Softpedia

  • shares
  • Mail