Telefonica riceve un prestito di 256 milioni di dollari dal canada per incentivare BlackBerry

BlackBerry Z10 bianco Italia
BlackBerry – già nota come Research In Motion – non è di certo ancora uscita dalla zona di pericolo in cui ha vissuto ultimamente. Nonostante abbia mostrato risultati incoraggianti, l’ultimo prodotto lanciato dalla compagnia canadese, il BlackBerry 10, non ha ancora avuto il tempo di dimostrarsi e di affermarsi nel mercato.

Entra però in gioco, in aiuto di BlackBerry, un accordo stipulato tra un’agenzia di esportazione canadese e la grande compagnia di telecomunicazioni con bandiera spagnola, telefonica.

Il risultato è il movimento di un capitale, un prestito di 256 milioni di dollari che punta ad aiutare il passaggio del nuovo BlackBerry attraverso un mercato in cui è difficile competere.

Una linea di credito da 200 milioni di euro


BlackBerry 10 ha fatto la sua comparsa ufficiale da poco – 30 gennaio di quest’anno il lancio – assieme al primo smartphone dedicato, il full-touch BlackBerry Z10. La compagnia, che porta lo stesso nome, ha segnalato pochi giorni fa di aver ottenuto un utile di circa 94$ milioni di dollari da un’entrata che si aggira attorno ai tre miliardi. Un miglioramento significativo rispetto alla sua situazione precedente.

Allo stesso tempo riporta di aver distribuito 1 milione di dispositivi con BlackBerry 10 di cui quasi tutti hanno raggiunto la transazione con l’utente finale. Il quadro però continua a non essere florido, certamente non in linea con le aspettative.

Con lo scopo di potenziare l’espansione di BlackBerry l’agenzia di credito all’esportazione canadese nota come Export Development Canada, ha annunciato di aver concesso una linea di credito alla compagnia spagnola Telefonica, uno tra i carrier più influenti in Europa.

Riuscirà BlackBerry a decollare?


La vita per BlackBerry 10 all’interno di un mercato come quello degli smartphone non è affatto facile, trattandosi di un ultimo arrivato e dovendo quindi sgomitare in uno spazio piuttosto ristretto.

La speranza di BlackBerry non è di certo il mercato statunitense e l’intesa con Telefonica potrebbe aiutare la compagnia canadese ad attaccare quello europeo. Tuttavia molti analisti vedono BlackBerry in perdita attraverso i prossimi anni ed anche un simile accordo potrebbe non essere sufficiente a dare la giusta spinta.

Via | TheVerge.com

  • shares
  • Mail