WhatsApp Messenger, Google offre 1 miliardo di dollari per l'acquisizione (ma non basta)

WhatsApp

WhatsApp Messenger

è un servizio di messaggistica istantanea di cui l'utenza difficilmente può fare a meno: pur non essendo gratis ovunque, infatti, garantisce conversazioni con chiunque disponga della stessa applicazione (è una valida alternativa, insomma, alle promozioni di qualsiasi compagnia telefonica, persino a quelle della stessa Wind). Ecco perché Google, che negli anni ha dimostrato di non chiudere completamente le porte alla concorrenza, sarebbe interessato ad acquistarlo.Le indiscrezioni provengono proprio dai dipendenti della compagnia, che, però, hanno fatto notare come Mountain View non sia ancora riuscita a convincere il destinatario della sua offerta: l'azienda con cui sta trattando, pensate, avrebbe rifiutato un miliardo di dollari, cifra che dimostrerebbe senz'altro, qualora Big G dovesse confermare, un enorme interesse rispetto all'applicazione.

Colpaccio per entrambe le aziende?


Le trattative sarebbero iniziate da quasi un mese e, pur non essendo arrivati ancora a un accordo, quelli di WhatsApp Messenger sarebbero vicini al "sì": una cifra di questo calibro sarebbe un vero e proprio colpaccio, così come lo sarebbe per Google l'acquisizione del servizio. A maggio, infatti, l'azienda dovrebbe presentare Google Babel, servizio sul quale sabbiamo davvero ben poco, ma che potrebbe perfettamente integrarsi con le funzionalità di un'applicazione che ha conquistato l'utenza iOS e Android.

Riuscirà Big G a concludere al meglio le trattative? Le speranze del team sono tante, ma cantar vittoria troppo presto - si sa - non ha mai fatto bene a nessuno.

Via | DigitalTrends

  • shares
  • Mail