Facebook Home disponibile l'.apk per il download

Era solo questione di tempo ma pensavamo di dover attendere almeno il 12 Aprile prima di poterci mettere le mani sopra. Facebook Home è stato già isolato da un HTC First, il primo telefono ad integrarlo, e sono stati estratti i file .apk che si possono installare in altri cellulari al fine di farlo funzionare, sebbene parzialmente.

È stato Paul O’Brien, di MoDaCo, a cimentarsi vittoriosamente nell’impresa, riuscendo a dare in pasto alla Rete, e già in molti hanno tentato la fortuna, i 3 file .apk necessari a testare almeno l’embrione del nuovo launcher blu.

Non neghiamo di esserci a nostra volta catapultati sui file ma, con un Google Galaxy Nexus, aver potuto vedere solo qualcosa della nuova interfaccia sociale.

Primo contatto con Home


I requisiti c’erano tutti, ossia un telefono con risoluzione inferiore ai 1280 x 768 pixel e la possibilità di eliminare l’applicazione Facebook precedentemente installata per sostituirla con la nuova katana (circa 18 MB di peso). Necessario eliminare anche Facebook Messenger e installare la nuova .orca (circa 10 MB di peso) e infine Facebook Home (circa 40 KB di peso) per completare il tutto.

Dalla home page, riconoscibile perché è presente l’icona dell’utente in un cerchio in basso, è possibile accedere alle applicazioni, spostando il dito verso l’alto, con la possibilità anche di effettuare un check-in, aggiornare il profilo o caricare una foto.

Facebook ha mangiato la foglia


Molto poco, per il momento, ci è stato possibile testare poi...il nulla. Purtroppo i ragazzi di Facebook si sono subito accorti della fuga di Home dall'ovile e hanno chiuso i rubinetti, non permettendo più il login dall’esterno, probabilmente da account non consentiti. Sarà necessario attendere altre versioni "intercettate" nel mare grande del web per poter riprendere a testare il software.

Via | MoDaCo

  • shares
  • Mail