App Store, in arrivo rimozione per molte applicazioni (App Gratis già fatta fuori)

A causa della violazione di alcune linee guida, diverse applicazioni nell'App Store saranno rimosse: Apple è furiosa

Apple Store applicazioni

I fan di Apple, assidui frequentatori del colorato Apple Store, si saranno sicuramente accorti che dal negozio online è sparita un'applicazione di quelle utilissime: stiamo parlando di App Gratis, che suggeriva agli utenti quale fosse l'app gratuita del giorno, attraverso un'interfaccia semplice e intuitiva. Perché questa decisione? Lo ha spiegato proprio una fonte vicina ad Apple, sottolineando che qualsiasi infrazione al regolamento è da sempre severamente punita.

App Gratis, in particolare, ha fatto pubblicità ad altre applicazioni (quelle suggerite come gratuite), sostituendosi di fatto alla Grande Mela e alle sue classifiche e creando, di conseguenza, una grossa confusione negli utenti (secondo Cupertino, almeno). Ecco perché ha fatto la fine di AppShopper; lo stesso succederà - non ci sono dubbi - anche per tutte quelle realtà che finora hanno violato linee guida chiare e assolutamente obbligatorie.

Apple furiosa con chi ha infranto le regole


Fonti vicine ad Apple hanno dichiarato al noto AllThingsD che quanto accaduto è fuori da ogni logica per la compagnia:

"Le fonti vicine alla società - si legge sul sito - affermano che il problema di fondo consisteva nel fatto che AppGratis promuoveva un modello di business che sembrava favorire gli sviluppatori coi mezzi finanziari necessari per pagarsi la visibilità mediatica. 'App Store invece è stato creato per la meritocrazia', ha rivelato una fonte vicina al pensiero di Apple".

E non è finita qui:

"Mi dicono che, a dire di Apple, questo tipo di app minaccia la legittimità delle classifiche di App Store fornendo agli sviluppatori un modo per comprarsi le vette della classifica. [...] Inoltre, la società teme che queste app finiscano col minare l’integrità dello store intasandolo di vetrine alternative".

Il CEO di App Gratis ha già annunciato provvedimenti, anche a fronte di tutti gli utenti (12 milioni) che, anche grazie al suo team, era riuscito a conquistare: “Non finisce qui”, ha dichiarato con forza; o meglio: "Finisce qui come app iOS; quanto meno, nella sua forma attuale".

Per quale altra mossa la Grande Mela farà discutere?

Via | AllThingsD

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: