Huawei Ascend W2, possibili specifiche tecniche rivelate?

Huawei desidera portare sul mercato un nuovo dispositivo Windows Phone. Dopo aver lanciato l'Huawei Ascend W1 a gennaio come suo primo dispositivo con OS Microsoft, intende alzare ancora il livello dell'offerta con l'Huawei Ascend W2.

L'Ascend W1 non è certo un prodotto di punta, ma dedicato al mercato di fascia bassa che voglia affacciarsi per la prima volta a Windows Phone, rispettando l'immagine iniziale della compagnia divenuta famosa per i propri dispositivi con buon hardware e prezzo decisamente contenuto. L'intenzione di Huawei, negli ultimi tempi, è quella di cambiare la propria immagine prima tramite telefoni Android di fascia alta come gli Ascend D1 e Ascend D2 e ovviamente anche tramite il prossimo Windows Phone Huawei Ascend W2.

Cosa sappiamo dell'Huawei Ascend W2


I rumor sull'Huawei Ascend W2 girano già da tempo, qualche specifica tecnica era già trapelata nei mesi scorsi, ma oggi abbiamo la possibilità di confrontarci con una lista di caratteristiche che sembra sia completa che plausibile. Il dispositivo dovrebbe montare un display da 4.3 pollici 720p HD IPS touchscreen, un processore Qualcomm Snapdragon S4 dual-core da 1.5 GHz, una fotocamera da 8 MP posteriore con flash LED e registrazione video a 1080p, 1 GB di RAM, Wi-Fi, Bluetooth, GPS, HSPA +, e una batteria da 2.000 mAh.

Qualche stranezza nella fonte


Alcuni dettagli riguardanti le informazioni fornite dalla fonte FastCardTech, però, che lasciano perplessi e fanno riflettere su quanto poco dovremmo fidarci al momento. La data di uscita del dispositivo, ad esempio, è apparentemente elencata come 15 novembre 2012, non abbiamo alcun dettaglio sullo storage interno del telefono né sulla possibilità di utilizzo di memorie microSD.

Prezzo estremamente economico


Il prezzo di lancio dell'Huawei Ascend W2, secondo la fonte, sembra attestarsi intorno ai $289. Il telefono sarebbe quindi estremamente a buon mercato, viste le specifiche tecniche. Naturalmente anche questa informazione potrebbe essere completamente smentita nelle prossime settimane.

Via FastCardTech

  • shares
  • Mail