All'inventore del telefono cellulare l'iPhone non piace

Da sempre gli utenti di cellulari si dividono tra chi preferisce smartphone sempre più multimediali e convergenti e quanti, al contrario, rimpiangono la semplicità dei telefoni nudi e crudi.

A questi ultimi pare appartenere anche il creatore del primo oggetto che si può chiamare "telefonino", Martin Cooper, il quale, il 3 aprile del 1973, mentre lavorava alla Motorola, ha effettuato la prima chiamata da un dispositvo mobile.

In una recente intervista rilasciata a Forbes.com, infatti, Cooper ha affermato di aver usato un iPhone per qualche settimana, e di essersene poi disfatto regalandolo a un nipote, dal momento che lo trovava scomodo da usare e di scarsa affidabilità relativamente alla qualità delle chiamate:

"Un telefono che è un browser internet, un lettore MP3, una fotocamera e un mucchio di altre cose insieme non ha molto senso. Si cerca di costuire uno strumento universale che faccia tutto per tutti, e si finisce con il realizzarne uno che non fa bene niente".

Non so la vostra opinione, ma a me sorge spontanea una domanda: "Martin, ma dove sei vissuto negli ultimi 5-10 anni? ;)

[Via Forbes.com]

  • shares
  • Mail
33 commenti Aggiorna
Ordina: