Xiaomi vende 200.000 smartphone M2S in 45 secondi, record mondiale

La cinese Xiaomi ha sbaragliato tutti i record con il suo M2S, ben 200 mila unità vendute in soli 45 sec.

Mentre in Europa si parla, esclusivamente, di Apple e di Samsung, con qualche accenno anche a Nokia, in Oriente sta sbaragliando la concorrenza il nuovo super smartphone della Xiaomi.

Il nuovo modello di punta, l'M2S, ha fatto registrare un dato da mozzafiato, secondo il produttore è riuscita a piazzare in soli 45 secondi ben 200 mila unità. Un dato veramente sconvolgente, che ovviamente non rispecchierà l'andamento delle vendite future. Questa folle corsa all'acquisto è sicuramente stata fatta da tutti gli appassionati che non vedevano l'ora di fare il grande affare tecnologico.

Tecnologia a basso costo

Il super samrtphone Android cinese è dotato di un processore quad core Qualcomm Snapdragon 600 con frequenza di funzionamento di 1.7 GHz, coadiuvato da 2 GB di RAM e uno schermo da LCD da 4.3 pollici capace di una risoluzione di 720p. Curiosa è la scelta di utilizzare uno schermo così "piccolo" visto che ora la moda impone misure vicino ai 5 pollici, ma forse l'azienda vuole restare fedele al proprio stile un pò come fa Apple.

Nei benchmark AnTuTu, il prodotto cinese ha sconfitto il più blasonato Samsung Galaxy S4, per dovere della cronaca, però, possiamo dire che questo dato è leggermente falsato, causa la risoluzione inferiore del M2S.

Questo smartphone molto probabilmente non vedrà mai la possibilità di solcare il confine del proprio sconfinato paese. Questo è un vero peccato perchè, visto il prezzo molto concorrenziale - 320 dollari per il 16 GB e 370 dollari per il 32 GB - sarebbe stato un vero affare per tutti i consumatori.

Scheda Tecnica


  1. Processore Qualcomm quad core Snapdragon 600 da 1.7 GHz

  2. Memoria RAM 2 GB

  3. Display LCD da 4.3 con risoluzione di 720p

Via | Phonearena.com

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: