Samsung Knox, rimandato il lancio a data da destinarsi

Samsung ha annunciato un ritardo nella pubblicazione del suo prossimo software per smartphone dedicato al business. L’uscita del Samsung Knox verrà rimandata, a causa di alcuni problemi, a luglio in una data ancora incerta.



La compagnia coreana ha annunciato poco tempo fa l’avvento della sua nuova offerta software pensata per fornire al settore business una nuova soluzione nel campo della sicurezza informatica legata agli smartphone. Samsung Knox sarebbe dovuto uscire a breve, in primavera, ma il momento si allontana verso l’estate.


Samsung Knox


Per chi non ne fosse al corrente, Knox sarà il nuovo software con il quale Samsung punta ad invadere anche il settore di mercato business, un’area in cui finora non ha operato in maniera particolarmente significativa al contrario di altre firme come BlackBerry.

Knox fornirà un nuovo strato di sicurezza informatica a quegli utenti che fanno uso dello smartphone all’interno del proprio posto di lavoro, separando nel telefono l’ambito privato da quello professionale e proteggendoli con password e vari sistemi di sicurezza. Un’offerta, insomma, non dissimile da quella di BlackBerry.


Lancio rimandato per ulteriori test


Secondo quanto riportato dal New York Times, una fonte informata dei piani di Samsung ha reso noto che la disponibilità di Knox non sarà quella inizialmente annunciata. Il motivo di questo ritardo è legato alla necessità di effettuare ulteriori test sulla sicurezza del sistema sia internamente che attraverso gli operatori.

La data è quindi spostata a luglio ma Samsung conferma che intende comunque distribuire Knox preinstallato nei suoi prossimi smartphone Galaxy, sebbene l’attivazione completa non avverrà che successivamente.

Tutte le componenti del framework di Knox arriveranno come standard nel dispositivo, con l’attivazione completa che arriverà attraverso fornitori di soluzioni e canali di distribuzione in un momento successivo.

Via | zdnet.com

  • shares
  • Mail