Android 4.3 Jelly Bean, Google al lavoro su un grande aggiornamento

Google starebbe lavorando al suo sistema operativo per stabilità e sicurezza: si parla ancora di Android 4.3 Jelly Bean

Android Jelly Bean

Stando alle ultimissime indiscrezioni, Google sarebbe al lavoro su Android 4.3 Jelly Bean, in particolare su un mega aggiornamento che permetterà di dare maggiore sicurezza e altrettanta stabilità a un sistema operativo che si è imposto in tutto il mondo. Quelli di Android Police sono riusciti ad arrivare a questa considerazione, portando avanti dei test molto approfonditi: ricercando i dati estrapolati, quelli del nostro screenshot, nei registri dei server del sito, è stato trovato Android 4.3 JWR23B, ancora Jelly Bean.

L'opposizione che potreste fare sta nel fatto che i log dei server possono essere falsificati facilmente: in effetti, succede spesso e chi vuole dare una notizia per accumulare click e ottenere grande visibilità non si fa problemi a mandare online rumor del genere. La redazione di Android Police, però, ha scoperto che questo indirizzo farebbe riferimento proprio a Google: due intervalli diversi di indirizzi IP corrisponderebbero ai dipendenti di Big G che già in passato avevano rivelato non pochi dettagli sulle versioni del sistema operativo.

Android 4.3 Jelly Bean? Forse sì forse no


Non si tratta di un dettaglio che costituisce una prova, ma parliamo comunque di indiscrezioni che vanno oltre i soliti rumor e che potrebbero tramutarsi presto in realtà; a remare contro le ipotesi c'è solo una questione di nomenclatura: in genere, Google non assegna numeri in fase di test (in questi casi, infatti, ci si trova dinanzi a sigle come JellyBeanMR1); come se non bastasse ancora oggi Android 5.0 Key Lime Pie non è mai stato trovato in alcun registro, rispetto ad Android 4.3: le condizioni di un eventuale errore ci sono tutte, insomma.

Quelli di Android Police sono stati intelligenti a portare avanti tale ipotesi, e anche davvero credibili, ma sarà solo Google durante I/O 2013 a smentire o confermare la loro trovata.

Via | Android Police

  • shares
  • Mail