BlackBerry Q10, le recensioni dello smartphone con tastierino

Alcune recensioni provenienti dalla stampa specializzata ci portano all’interno del nuovo BlackBerry Q10, il nuovo smartphone dotato di tastierino QWERTY, per capirne i punti di forza, le debolezze e sapere se merita attenzione.


Il BlackBerry Q10 è diventato disponibile da poche ore nel Regno Unito, attraverso la catena britannica di grandi magazzini Selfridge. Grande aspettativa circonda questo telefono, sia da parte della compagnia canadese che degli utenti affezionati alla brand. Non bastano però le parole positiviste del CEO a fare la fortuna di questo smartphone.

Per fare il punto e tenere a mente quelle che sono le possibilità offerte dal Q10 ricordiamo che questo smartphone è dotato di un display LCD da 3,1 pollici con risoluzione 720x720 e 330ppi, processore dual-core a 1,5 GHz, 2GB di RAM, fotocamera posteriore da 8 megapixel e, naturalmente, tastiera fisica QWERTY.

Un vero telefono QWERTY moderno


Chris Ziegler di The Verge

compone una recensione tutto sommato positiva del BlackBerry Q10 che però non fa brillare lo smartphone. Viene immediato all’autore compararlo con il primo nato della nuova generazione del BlackBerry, il Z10, nei confronti del quale il Q10 ha dei vantaggi notevoli sia nel design che nelle funzioni. Esteticamente viene definito più azzeccato ed in grado di rappresentare perfettamente lo stile BlackBerry, mentre il sistema operativo reagisce meglio, anche grazie all’aggiornamento 10.1 che introduce nuove caratteristiche. La durata della batteria è buona, la fotocamera mediocre. Ovviamente il tastierino QWERTY è il nucleo dell’esperienza del Q10 ma sembra non esserci alcun motivo, a meno di non essere patiti della tastiera fisica, per preferire questa al di sopra dell’esperienza offerta da un full-touch Android o iOS. Resta comunque il migliore della sua specie.

Solo per gli irriducibili del tastierino


Il pensiero del reporter di CNET è molto simile a quanto riportato da TheVerge. La tastiera QWERTY del BlackBerry Q10 è assolutamente il punto di forza dello smartphone ed offre un’esperienza più che ottima a chi desidera questo tipo di soluzione per scrivere velocemente messaggi ed e-mails. Allo stesso modo la carica dello smartphone è durevole ed il sistema operativo nella sua nuova versione, la 10.1, offre performance interessanti nonostante di per se il nuovo OS di BB sia stato dichiarato piatto. I difetti però restano quelli: fotocamera mediocre ed un’esperienza di utilizzo inadatta a chi non sia già della partita nonché piuttosto scarsa dal punto di vista delle app.

L’esperienza della tastiera è importante


Chriss Hall di pocket-lint

è rimasto colpito positivamente dal BlackBerry Q10. Riporta pareri simili a quelli dei colleghi, ma cambia qualche carta in tavola ed afferma di poter scegliere il Q10 come handset. Giudica l’esperienza della fotocamera migliorata rispetto ad altri BB anche se ne ammette i limiti. L’interfaccia dell’OS si conferma buona anche se in alcuni casi è troppo complicata e, come già detto, manca di una buona base di app. Il telefono, secondo Hall, risulta anche un po’ troppo grosso e la carica insufficiente ma l’esperienza della tastiera supera questi difetti rendendolo un ottimo candidato all’acquisto.

Via | TheVerge | reviews.cnet | pocket-lint

  • shares
  • Mail