Samsung Galaxy S4, pixel a diamante visti da vicino

Il Samsung Galaxy S4 dispone di uno dei migliori display attualmente sul mercato, come rigorosi test sul pannello Super AMOLED da 5 pollici confermano, anche a confronto con il leader di categoria iPhone 5 che monta un pannello LCD da 4 pollici con tecnologia Retina Display. Oggi possiamo vedere da vicino ciò che Samsung chiama "i pixel a diamante".

L'ammiraglia Samsung Galaxy S4 monta, per la precisione, un display da 5 pollici 1080x1920 pixel estremamente nitido e vivido. Quali sono i dettagli tecnici che rendono questo schermo così di qualità?

Il sistema a diamante


Quello sul telefono top di gamma Samsung è un pannello Super AMOLED e non un Super AMOLED Plus, il che significa che sfrutta una disposizione dei pixel a matrice PenTile con meno subpixel rispetto ad un tradizionale schermo RGB. Ciò che colpisce, in particolare, è proprio l'effettiva disposizione dei pixel nel display, posti a "diamante" - come svela Samsung. DisplayMate ha condotto uno studio a riguardo, rivelando l'effettiva disposizione dei pixel in immagini dettagliate presi dalla visualizzazione al microscopio.

Dimensioni e disposizione


Ciò che interessa particolarmente è la diversa dimensione dei sub-pixel. Il pixel blu è il più grande poiché ha il più basso rendimento, mentre il pixel verde invece è il più piccolo. Un esperto di DisplayMate spiega:

L'alternanza nel sistema PenTile dei sub-pixel rosso e blu discusso sopra porta ad una simmetria diagonale a 45 gradi nel layout dei sub-pixel. Quindi, al fine di massimizzare l'impilamento dei sub-pixel e massimizzare il valore PPI, si giunge ad un sistema a diamante dei sub-pixel e non ai classici sub-pixel rossi e blu quadrati o a forma di strisce. Ciò non vale per i sub-pixel verdi, che sono di forma ovale, perché sono schiacciati tra i sub-pixel rossi e blu di forma più grande e diversa. È arte del display...

Via DisplayMate

  • shares
  • Mail