Apple e le versioni "s", sfida ed opportunità

iPhone 5s presto arriverò sul mercato, ma gli utenti della Apple saranno sufficientemente attirati da questo smartphone?

iPhone 5S

La casa di Cupertino lancerà il suo nuovo telefono entro breve e, come già sappiamo, si tratterà dell’iPhone 5s, la versione “riveduta e corretta” dell’iPhone 5. Come già accaduto in passato, la strategia che la Apple sta portando avanti è quella di aggiungere una “s” al nome del suo telefono e venderlo come una versione con dei cambiamenti minori rispetto a quella senza “s”.

iPhone versione “s”, per Apple una sfida ed un’opportunità

La versione “s” dell’iPhone è, per la Apple, sia una sfida che una interessante opportunità, allo stesso tempo. Il fatto che si tratta di un “minor upgrade” rispetto all’iPhone 5 potrebbe non essere molto attraente per gli utenti, d’altra parte sia il 3Gs (upgrade dell’iPhone 3G) che il 4s (upgrade del “difettoso” iPhone 4) hanno venduto decisamente bene anche in considerazione del fatto che sono risultati essere degli upgrade che hanno portato a smartphone migliori da diversi punti di vista rispetto ai loro “papà”.

Se a questo aggiungiamo che, dal punto di vista della strategia, Apple con la versione “s” è sempre stata in grado di allungare la durata di vita di uno smartphone di un anno e di attirare lo stesso consumatori ed utenti, la cosa si rivela non essere da poco, anche in considerazione del fatto che altri concorrenti non sono (ancora) stati in grado di fare una cosa del genere.

Aspettiamo dunque cosa la Apple farà arrivare sul mercato in merito al suo nuovo telefono, anche se tutti coloro che cercano delle novità sostanziali dovranno attendere ancora tutto quest’anno e rivolgere la loro attenzione al 2014, quando presumibilmente vedremo l’iPhone 6.

Via | gottabemobile.com

  • shares
  • Mail