Huawei Ascend W1, recensione e prova di questo smartphone WP8

Ho avuto il piacere di testare a lungo l’Huawei Ascend W1, e mi sono formato un’opinione piuttosto positiva sull’unica offerta Windows Phone 8 della casa cinese.

Immagini hands-on dell\

Uno smartphone cinese con Windows Phone 8: l'accostamento è insolito, ma l'Huawei Ascend W1 è un apparecchio soddisfacente, un fedele compagno, robusto e con una batteria longeva. Il suo sistema operativo qui dà il meglio di sè, anche se va detto che Windows Phone 8 è entrato nel cuore dei suoi utenti solo dopo una dura lotta. Grazie anche alla serie Nokia Lumia, WP8 è ormai uno spettacolo familiare nei punti vendita delle compagnie telefoniche, ma anche in mano agli amici. Vediamo come si comporta questa accoppiata Cina/Redmond:

Scheda Tecnica


Immagini hands-on dell\

  • Dimensioni: 124.5 x 63.7 x 10.5 mm
  • Peso: 130g
  • Processore: Qualcomm Snapdragon MSM8230, CPU Dual Core 1.2GHz Krait, GPU Adreno 305
  • Display: 480x800 pixel, 4” 233 PPI, touchscreen capacitivo; multi-touch a 4 punt di contatto
  • RAM: 512MB
  • Spazio di Archiviazione: 4GB, espandibile fino a 32GB
  • Fotocamera: 5MP con flash LED, anteriore VGA

Come si presenta


Fermamente intenzionata a costruirsi un nome e far dimenticare un passato di “rebranding” in cui produceva migliaia di terminali low cost per le compagnie telefoniche, Huawei è diventata sempre più ambiziosa. La compagnia ha deciso che la maniera migliore è quella di puntare tutto sulla qualità costruttiva e sulla cura dei suoi prodotti.

Da questo punto di vista l’Huawei Ascend W1 è molto lodevole. Solido nel suo corpo in policarbonato blu (una versione che deve ancora arrivare sul mercato italiano), mette bene in risalto il touchscreen nella sua cornice nera, anche perché i bordi laterali ed uno “scalino” blu restano visibili anche da davanti.

Non ci sono tasti “reali” per tornare alla schermata Start, Windows Phone 8 qui funziona unicamente come interfaccia touch. Ci sono dei tasti di accensione (in alto) e per il volume (sulla parte alta del lato sinistro, che si usa anche per la macchina fotografica)

Va detto che c’è un “bordo” molto notevole dove il vetro si appoggia alla scocca, come se fosse stato semplicemente appoggiato sopra - Una soluzione forse non elegantissima, ma che non infastidisce al tocco.

Gli accoppiamenti sono eccellenti e il telefono è solido e non scricchiola nè cede. Lo sportello posteriore si apre senza difficoltà e nasconde un vano batteria (una rispettabile unità da 1950mAh) in cui c’è lo slot per la microSIM ed anche quello per la microSD. Al di sopra dello sportello c’è la fotocamera da 5MP con il suo flash.

Le dimensioni sono perfette per un terminale “utile”: non è gigantesco, non è troppo sottile, ma non è neppure pesante. È comodo da usare e da tenere in mano, anche se è impossibile non notare che la cornice è piuttosto spessa attorno a quel “piccolo” display da 4”. L’Ascend W1 potrebbe essere più compatto, per quanto si tratti di uno smartphone economico: questa è la direzione che suggerirei a Huawei per i prossimi modelli.

Display e interfaccia

Immagini hands-on dell

Il display da 4” è colorato piacevole, anche se di dimensioni non eccezionali, oggi come oggi. Anche la risoluzione non è esaltante, sono solo 480x800 pixel. Questo dato stupirà chiunque prenda in mano un Huawei Ascend W1: Windows Phone 8 sfrutta così bene i colori e la fluidità della sua grafica che sembra di avere per le mani un prodotto premium.

L’esperienza d’uso del sistema operativo di Microsoft è davvero soddisfacente. Il mio parere è che WP8 sia molto più adatto a girare bene su un prodotto di fascia bassa attuale del rivale Android, sia per la velocità che per la sua grafica. I rallentamenti sono pochi ed infrequenti: cambiare velocemente le app mette molto stress sul processore, per esempio.

Le app che servono sono sempre sotto alle nostre dita e partono in fretta, e non ci troviamo mai a lottare con un sistema che fa i capricci, almeno finchè non proviamo a metterlo in crisi quasi “volontariamente”.

Contatti, chiamate e messaggistica sono tutti gestiti da Windows Phone 8 e pertanto comuni a qualsiasi telefono con questo OS.

Il display è sensibile e chiaro: rispondendo puntualmente ai nostri stimoli rende la vita con il W1 piuttosto piacevole. Scrivere e consultare app e browser è un’esperienza soddisfacente.

Se posso muovere una critica a Windows Phone 8 - e quindi anche all’esperienza d’uso dell’Ascend W1 - è che l’OS tende a tenere fuori dal campo visivo delle informazioni che serve avere sempre sott’occhio: potenza del segnale e batteria, presenza di Wi-Fi sono su una barra a scomparsa in cima allo schermo, ed in certe applicazioni non è possibile persuaderla a comparire.

Fotocamera

Immagini hands-on dell

Ci troviamo davanti una fotocamera 5MP senza infamia e senza lode, piuttosto rapida con i suoi scatti. La presenza del flash LED rende lo smartphone molto più “usabile”, specie la sera - non tutti i telefoni “budget” sono così completi.

L’app per gestirla non è un granché. C’è tutto quello che serve ed il telefono è abbastanza bravo a capire se vogliamo fotografare un fiore oppure un’amica, per fortuna, perché a livello di personalizzazioni e tool non ci siamo proprio.

Immagini hands-on dell

Windows Phone 8 è così gentile da fornire un tasto fotocamera “fisico”, che avvia la ripresa in modo rapido e facile anche quando il telefono è in lock. È possibile mettere a fuoco quello che tocchiamo sul touchscreen - molto utile, ma non capisco perché faccia fotografare immediatamente.

Anche i video sono accettabili, ma non aspettatevi che sia un camcorder professionale.

Conclusioni

Ho vissuto parecchio tempo con l’Huawei Ascend W1 e mi sono trovato a mio agio. Il mio giudizio è positivo, sebbene non possa dire di trovarmi di fronte ad un capolavoro tecnologico - L’Ascend W1 non è pensato per esserlo, è un terminale ricco di buonsenso.

Uno smartphone servizievole che non mette in imbarazzo perchè non ha “tare genetiche”, è di gran qualità e riesce a “tirare fuori” un grande contenuto da un esborso limitato. Il suo prezzo è raggiungibile, di solito va dagli €220 €200 agli €250.

Ci sono alcune caratteristiche che mi hanno subito fatto affezionare all’Ascend W1 - Giudizi sparsi e non collegati, piccole cose che sommate lo rendono un buon telefono:

  • Il display resiste bene a macchie, ditate e contatti. Non serve pulirlo molto spesso.
  • La batteria è sorprendentemente capace per un telefono economico. I suoi 1.950mAh battono la concorrenza di questa fascia e lo fanno funzionare per più di una giornata. Io sono arrivato tranquillamente a due senza problemi!
  • La batteria può essere rimossa e c’è la slot per la microSD. Non è una cosa da dare più per scontata, ormai
  • Il display è ottimo, incredibile addirittura se guardiamo i dati su carta. Nessuno crede che abbia una risoluzione così bassa
  • Il telefono è sempre fluido e non ho avuto blocchi o eccessivi rallentamenti
  • L’interfaccia è chiara e funzionale. È stata la mia prima esperienza con Windows Phone 8 e ne ho ricavato un’impressione estremamente positiva
  • LA GALLERY COMPLETA

    Immagini hands-on dell'Huawei Ascend

    • shares
    • Mail
    1 commenti Aggiorna
    Ordina: