Samsung Galaxy S4, il costo di produzione è di (soli) 237$

Il costo di produzione di Samsung Galaxy S4 è pari a 237 dollari: pesa moltissimo, ovviamente, il display. Ma come si arriva a 600 euro?

Samsung Galaxy S4 è stato studiato attentamente da HS iSuppli, che ne ha messo in evidenza il costo di produzione, con riferimento - ovviamente - solo ai costi dell'hardware e dei materiali, i quali concorrono sì in buona parte, ma non completamente, alla formazione del prezzo finale. La cifra è stata quantificata in soli 237 dollari, che paiono davvero ridicoli a fronte dei quasi seicento richiesti all'utenza.

Prima di inoltrarci nell'analisi delle singole componenti, vogliamo ricordarvi, però, quali sono le specifiche tecniche del nuovo device e, soprattutto, che - pur non essendo il prodotto più bello della nuovissima generazione di smartphone - ha già conquistato gran parte degli Stati Uniti D'America (dove c'è anche una buona presenza di HTC One):


  • Dimensioni: 136,66 mm x 69,8 mm x 7,9 mm;

  • Peso: 130g;

  • Display: 5” Full HD Super AMOLED 1920×1080 da 441p;

  • Batteria: 2600mAh;

  • Processore: Quad core Snapdragon 1.9GHz / Octa-Core Samsung Exynos 1.6GHz;

  • RAM: 2GB;

  • Spazio di archiviazione: 16/32/64 espandibile fino a 64GB con microSD;

  • Sistema Operativo: 4.2.2 Jelly Bean;

  • Connettività: Cat 3 100/50Mbps, Wi-Fi a/b/g/n/ac (HT80), Bluetooth 4.0, NFC, IR LED, MHL 2.0, GPS/GLONAASS;

  • Videocamera: 13MP, frontale 2MP;

  • Sensori: Accelerometro, RGB light, Geomagnetico, Prossimità, Giroscopio, Barometro, Temperatura, Umidità, Gesture.


Samsung Galaxy S4, analisi del costo di produzione


Ma veniamo al dunque: sul costo finale pesa notevolmente il display con i suoi 75 dollari; il processore arriva a toccare i 28, se Exynos 5 Octa; i 20, se Snapdragon 600; va aggiunto il costo combinato di memoria interna da 16 GB e RAM da 2 GB, che è pari a 28 dollari. Le altre componenti fanno registrare costi molto più bassi: 16 dollari per il modulo WiFi; 9 dollari per WLAN, Bluetooth, FM e GPS; 8 dollari per l'alimentazione; 5.60 dollari per la batteria e 6 dollari per i contenuti della confezione. Componenti meccaniche ed elettromeccaniche arrivano a 22; 8.50, infine, sono i dollari richiesti per la manodopera.

Se a tutto questo aggiungete i costi per la ricerca, le tasse, la logistica e l'ampio margine di guadagno, arriverete facilmente ai 600 dollari. Tutti i dettagli sono disponibili consultando la fonte.

Via | HS iSuppli

  • shares
  • Mail