Samsung Galaxy S 4 mini i benchmark ne svelano alcuni segreti

Lo abbiamo scoperto, poi visto in foto diverse volte. Samsung si accinge a presentarlo indi lanciarlo sul mercato per affollare ancora di più la fascia media, ritenuta giustamente strategica dal brand coreano.

Stiamo parlando del Galaxy S 4 mini, fratellino dell’S 4, e cui vendite stanno volando a 10 milioni nel primo mese, e che oggi scopriamo in alcuni suoi altri aspetti.

Galeotti furono i benchmark


Sono alcuni benchmark provenienti dall’infinita rete a rivelare qualcosa in più del prossimo, già molto atteso, terminale del costruttore principe tra quelli Android e, in generale, il numero 1 al mondo.

30 Maggio è la data prevista per la presentazione di quello che è un ulteriore modello di S 4 dato che anche l’Active, versione sportiva e resistente, pare nei programmi di Samsung.

Caratteristiche tecniche del serrano


Il progetto mini, conosciuto come serrano3g, ha come codice identificativo Samsung il GT-I9190 e tra le caratteristiche emerse troviamo il display da 960 x 540 pixel, un processore Qualcomm Snapdragon S4 dual-core Krait da 1,7 GHz con GPU Adreno 305. La versione di Android di cui è dotato, fin da subito, è la 4.2.2. Jelly Bean, in arrivo anche su altri modelli di punta dell’azienda coreana.

Tra le altre caratteristiche troviamo la connettività Bluetooth 4.0, il Wi-Fi n con doppia banda di operatività, la fotocamera da 6 megapixel e, naturalmente, l’antenna GPS. Niente connettività LTEm quindi, ma non escludiamo un modello GT-I9195 che ne sia, invece, dotato.

Non mancano molti giorni al suo debutto ufficiale: restiamo in attesa di scoprire in toto quello che è il terminale di fascia media, siamo attorno ai 400 euro, che si candida a essere uno dei più richiesti dal mercato.

Via | Techtastic

  • shares
  • Mail