Android 4.3, caratteristiche e uscita: tutti i rumor sul nuovo OS mobile di Google

In attesa dei grandi eventi si scatenano rumor e speculazioni, soprattutto quando ci si aspetta grandi sorprese da un colosso come Google. Tra ciò che il pubblico attende con ansia possiamo annoverare Android 4.3.

Il prossimo aggiornamento porterà il sistema operativo alla versione Android 4.3 ed è già in lavorazione da tempo. Secondo numerosi fonti, Android 4.3 sarebbe stato pronto per essere mostrato al Google I / O 2013 - ormai terminato, ma per il momento non abbiamo visto ancora nulla di ufficiale. Grazie alle voci e alle anticipazioni ottenute da numerose fonti, però, possiamo discutere di quello che Google sembra avere in serbo per noi.

Il Nexus 4 bianco


Prima di arrivare a parlare di Android 4.3, la maggior parte delle fonti ha svelato l'esistenza di un misterioso dispositivo Google Nexus 4 con scocca bianca. Si tratta di un dispositivo così misterioso da non essere ancora stato visto in fotografia, ma i rumor specificano che il telefono non avrà nulla di diverso dal modello che già conosciamo se non il colore della scocca. L'hardware al suo interno, però, rimane invariato.

Android 4.3


Se la notizia di un Nexus 4 bianco non entusiasma particolarmente nessuno, ciò che ci interessa è la versione del sistema operativo che vi troveremo pre-installato a bordo: questo candido Nexus 4 sarà disponibile a partire dal 10 giugno 2013, presumibilmente direttamente dal Google Play Store, con il nuovissimo Android 4.3 già a bordo. Per il momento sappiamo ancora troppo poco di cosa Android 4.3 offrirà, ma sarà quasi certamente una nuova versione di Jelly Bean più che un nuovo Key Lime Pie. C'è quindi da aspettarsi che si tratti di un aggiornamento minore. Tra i cambiamenti più interessanti, in ogni caso, troveremo API per gli sviluppatori potenziati e il supporto per Bluetooth 4.0 Low Energy. Il chip Bluetooth all'interno del Nexus 4 supporta già questa feature, ma Android di per sé ancora non in modo nativo. Lo standard Bluetooth 4.0 può benissimo significare un punto di svolta per i "connected devices".
Novità interessanti riguarderanno anche la grafica grazie all'utilizzo di OpenGL ES 3.0, che assicurerà un rendering ad un livello completamente nuovo e consentirà di godere nuovi effetti ancora più realistici senza incidere sulla potenza dell'hardware.

Supporto ai dispositivi


Se Android 4.3 verrà realmente lanciato su un Nexus 4 bianco, poco dopo sarà disponibile anche per gli altri dispositivi quali il precedente Nexus 4, seguito da Nexus 7, Nexus 10 e probabilmente anche i dispositivi Nexus Galaxy. È possibile che anche il tanto atteso Samsung Galaxy S4 Google Edition - per il momento promesso solo agli utenti USA - otterrà direttamente l'aggiornamento ad Android 4.3 in tempi molto brevi.

Via PocketNow

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: