Gorilla Glass è superiore a qualsiasi pannello in zaffiro?

Apple potrebbe sostituire il Gorilla Glass con un pannello in cristallo di zaffiro nel prossimo iPhone. Ma è davvero una valida alternativa? Corning dice di no.

gorilla glass confronto con pannelli in zaffiro

Alcune indiscrezioni riferiscono che presto i pannelli prodotti in zaffiro potranno diventare la vera alternativa agli attuali Gorilla Glass, e Corning sembra piuttosto spaventata dalle nuove tecnologie di cui non possiede il know-how.

Se dovessero essere vere le indiscrezioni su questi nuovi pannelli, l'impresa americana potrebbe perdere un'ingente percentuale di mercato. Tuttavia la risposta è già arrivata con un video che mette a confronto le proprie tecnologie con quelle nuove che prevedono pannelli in cristallo di zaffiro.

Il test di abrasione

Il video comparativo mostra una lasta di Gorilla Glass ed una in zaffiro, entrambe spesse 1 mm, che subiscono una forte pressione da un macchinario ad-hoc. Corning ha pubblicato alcune considerazioni in merito a tale situazione:

Recentemente alcune indiscrezioni hanno rivelato la possibilità in cui il cristallo di zaffiro trattato potrebbe diventare un'alternative al nostro Gorilla Glass. [...] Queste sono nate perché negli orologi più costosi viene utilizzato proprio il cristallo di zaffiro. Ma le dimensioni di cui parliamo in questi casi sono parecchio limitate rispetto a quelle necessarie per gli smartphone e lo spessore è di circa due o tre volte superiore.

Dal video pubblicato sul sito ufficiale di Corning si nota che Gorilla Glass ha avuto la meglio rispetto al pannello in zaffiro durante un test di abrasione, comunemente definito affidabile dagli standard tecnologici del settore.

Un test di parte

Non poteva essere diversamente dato che il risultato del test sta venendo pubblicizzato da Corning, l'azienda produttrice dei Gorilla Glass. Tuttavia ancora non sappiamo se Apple sia realmente intenzionata a sostituire l'attuale tecnologia con quella che prevede i pannelli in cristallo di zaffiro sul prossimo iPhone.

Via | Apple Insider

  • shares
  • Mail