Apple potrebbe creare applicazioni per Android, "ma non accadrà oggi"

Strane dichiarazioni da Tim Cook: Apple potrebbe creare applicazioni in ambito Android, ma è ancora troppo presto

iOS AndroidApple potrebbe mai creare applicazioni per Android? La domanda sembra un azzardo e la risposta ancor di più, ma ci sbagliamo di grosso: sì, perché, durante la conferenza che Tim Cook ha tenuto al D11, organizzata da AllThingsD, il CEO della compagnia non ha escluso tale possibilità e, oltre a parlare del futuro di iOS 7, ha spiegato che la Mela Morsicata non ha limiti. Il punto è che, per il momento, il team non lo trova utile.

Non quello Apple, almeno: Samsung ha infatti bandito un concorso con tanto di premio (parliamo di 800mila dollari) per gli sviluppatori che saranno in grado di creare applicazioni killer e migliorare notevolmente, di conseguenza, la qualità del software; nelle intenzioni della compagnia, infatti, c'è la volontà di eguagliarla. Un intervento della Mela su Android, insomma, non sarebbe mal visto neanche dai coreani (anche perché Samsung inizierà da capo a produrre pannelli LCD per Cupertino).

Tutto, però, è morto sul nascere:

"Un giorno Apple potrebbe portare applicazioni dal mondo iOS a quello Android; non esiste alcun problema 'religioso' nel fare il porting; se pensiamo che possa valerne la pena o avere un senso logico, allora prenderemo in considerazione l’ipotesi. Non accadrà oggi, ma sarà per sempre cosi? Non lo so".

Come sempre, insomma, ed è anche giusto così, è tutta una questione di affari. Ce la vedete Apple a portare le sue applicazioni su Android? Noi francamente no, però "mai dire mai", si sa.

  • shares
  • Mail