Dottor Mobile: guida allo "sblocco" dei cellulari venduti da H3g

Doc.Mobile Una nuova richiesta di aiuto è arrivata nella casella di posta di Dottor Mobile. Paolo chiede:

" Salve, posseggo un telefonino con scheda usim di 3. Dal mio punto di vista la tariffa 3 non è molto conveniente, considerando anche che gli altri componenti della famiglia usano Vodafone. Ho provato a inserire nel mio cellulare una sim Vodafone, ma (ahime!) non veniva riconosciuta. Il mio rivenditore mi ha detto che la 3 non consente l'uso dei telefoni con altri gestori. In qualche modo è possibile inserire una sim Vodafone per risparmiare sulle telefonate? "

Senza entrare nel merito dell'aspetto tariffario (tra i nostri post sicuramente Paolo potrà trovare tutte le informazioni delle quali ha bisogno), il nocciolo della questione è rappresentato dai vincoli di Usim-Lock e Operator-Lock che consentono l'utilizzo di gran parte dei terminali commercializzati da H3g esclusivamente con la usim associata al telefono al momento dell'acquisto (usim-lock) o delle sole usim 3 (operator-lock). Tale vincolo era stato introdotto come contropartita per la vendita di terminali di ultimissima generazione a prezzi molto più contenuti rispetto alla concorrenza.


Il vincolo più restrittivo è rappresentato, quindi, dall'usim-lock. La rimozione consente l'utilizzo dei telefoni con tutte le usim di H3g e può essere richiesta per i terminali in acquisto inviando via fax al numero verde 800 179 600 il modulo di richiesta (reperibile sul sito), la copia del documento di identità e la copia dello scontrino o della proposta di contratto/abbonamento.

Per i cellulari acquistati fino all'8 maggio 2006 la rimozione dell'usim-lock potrà essere richiesta gratuitamente dopo 12 mesi dall'acquisto (modulo relativo); per quelli acquistati dopo la procedura di sblocco può essere richiesta a partire dal 10 mese con costi diversi a seconda del tempo trascorso dall'acquisto (modulo). In entrambi i casi, dopo l'invio del fax, il Servizio Clienti dovrebbe contattare il cliente per fornire tutte le informazioni necessarie. A partire dal 18° mese la rimozione dell'usim-lock (attenzione: non dell'operator-lock!) è gratuita e, in teoria, dovrebbe essere automatica: il telefono dovrebbe poter essere utilizzato con tutte le usim di H3g, ma il condizionale è d'obbligo.

L'aspetto che presenta più problemi è rappresentato dalla rimozione del vincolo di operator-lock per l'utilizzo del terminali con le sim di tutti gli operatori. Anche in questo caso si hanno condizioni diverse a seconda del momento dell'acquisto:


  • per acquisti effettuati entro il 1 Agosto 2003 la rimozione dell'operator-lock è gratuita;

  • per acquisti tra il 1 Agosto 2003 e l’8 maggio 2006, il costo della rimozione dipende dal numero di mesi trascorsi dall’acquisto;

  • per acquisti a partire dall’8 maggio 2006, la rimozione del vincolo può essere richiesta a pagamento dal decimo mese.

L'operator-lock verrà rimosso gratuitamente, su richiesta, trascorsi 18 mesi dalla data di acquisto: la richiesta dovrà essere effettuata via fax secondo le modalità descritte per l'usim-lock (la modulistica e le modalità sono le stesse). Il cliente verrà contattato per ricevere le informazioni su come procedere allo sblocco: il consiglio che possiamo dare è quello di armarsi di molta pazienza. L'esperienza diretta e quella di molti utenti di forum e blog ci insegna che i tempi di attesa possono raggiungere anche alcuni mesi.

Per alcuni modelli lo sblocco avverrà semplicemente attraverso l'inserimento di un codice; per altri terminali, invece, è necessario spedire il telefono perché la 3 possa procedere all'aggiornamento.

Queste sono le procedure che devono essere seguite nel pieno rispetto dei contratti e delle leggi: sin dalla commercializzazione dei primi terminali sono stati sviluppati metodi per lo sblocco (aggiornamenti di software o uso di turbo/super sim) ma, oltre al fatto che possono inibire alcune funzionalità del telefono, nessuno di essi è consentito dalla legge.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: