Wind rivoluziona le opzioni per l'autoricarica con Pieno Wind New

WindPieno Wind e Pieno Sms, addio! Grandi cambiamenti in casa Wind per quanto riguarda la opzioni che consentono di accumulare un bonus di autoricarica con chiamate e sms ricevuti da altri operatori: la Pieno Wind New andrà a sostituire, come già era stato anticipato nei giorni scorsi sul web, le due progenitrici. La novità porta con sé vantaggi e svantaggi.

La nuova opzione Pieno Wind New fa accumulare 3 cent di autoricarica per ogni messaggio e ogni minuto di chiamata ricevuti dagli altri operatori fino ad un massimo di 50 €. Il costo di attivazione è di 7 € mentre il canone quadrimestrale è di 4 € (gratuito il primo successivo all'attivazione). Il bonus, consultabile con la stringa *123*0#, può essere speso per traffico voce, dati, sms e mms verso tutte le direttrici.

Dopo aver descritto le caratteristiche fondamentali della nuova opzione, passiamo ad analizzare i cambiamenti che interessano il cliente a livello di costi e vantaggi. Necessario precisare che non ci saranno cambiamenti per i clienti che hanno già attivato Pieno Wind e Pieno Sms. L'aspetto positivo della nuova introduzione è rappresentato da un risparmio per quanto riguarda i canoni: con la precedente offerta, nel caso in cui il cliente avesse attivato entrambe le opzioni avrebbe speso 16 € all'anno (4 € per ciascuna opzione per 6 mesi); la nuova Pieno Wind New comporterebbe una spesa annua di 12 €.


Il rovescio della medaglia è rappresentato però da due aspetti fondamentali:


  • l'introduzione di un tetto massimo di accumulo, fissato in 50 €;

  • la riduzione dell'autoricarica derivante dalle chiamate ricevute, che passa da 5 a 3 cent per minuto.

A conti fatti, effettuando una analisi su un arco temporale di 12 mesi, il risparmio di 4 € si annulla ricevendo nel corso di un anno solamente 3 ore e 20 minuti di chiamate (200 minuti), ovvero in media poco più di 16 minuti al mese. In genere chi sceglie di attivare una opzione di questo tipo lo fa perché riceve molte chiamate e molti messaggi: ci sentiamo quindi di dire che la novità introdotta da Wind non non sia poi molto positiva per il cliente in quanto egli avrebbe avuto un maggiore vantaggio attivando le due opzioni ormai in pensione.

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: