Tim LTE in 139 comuni italiani

La velocità delle reti mobili ha da diverso tempo ormai superato quella delle reti fisse. Vuoi perché le centrali sono ormai congestionate, vuoi perché la tecnologia mobile progredisce molto più rapidamente,

Tim 4G LTE

 

non è difficile ormai raggiungere i 50/60 Mbit al secondo, che presto saranno 100 (velocità sempre teorica).

Tim e Vodafone più avanti


Tra i gestori interessati ci sono innanzitutto Tim e Vodafone, l’offerta di 3 Italia verrà presto estesa nel territorio mentre Wind è un po’ attardata in campo 4G.  Più attivo in assoluto il primo gestore italiano Tim, che sta estendendo la sua ultrabroadband molto velocemente tanto che sono ormai 139 i comuni interessati dalla sue rete LTE (Long Term Evolution).

139 comuni in totale


Si tratta del 25% della popolazione, destinata a diventare il 60% entro la fine del 2015. Ultime arrivate le città di Trieste, Novara, Lecce, Ragusa, Gela, Carpi e Casoria. Tra le città già interessate dal servizio del gestore troviamo quelle più importanti d’Italia come Roma, Milano, Brescia, Torino, Bologna, Venezia, Trento, Genova, Pisa, Napoli, Bari, Taranto e Palermo, per un totale di 47 centri di dimensioni medio-grandi.

Offerte per privati e aziende


Ottima per la navigazione via smartphone, per quelli abilitati, la velocità di Tim si fa apprezza specialmente per la navigazione del web attraverso PC e tablet, offrendo prestazioni difficilmente ottenibili altrimenti sia per privati che per le imprese. Per maggiori informazioni, e per le offerte commerciali, è possibile visitare la pagina di Tim.

Via | Tim

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 26 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail