Wind: di nuovo una modifica alla promo "Passa a Wind - Raddoppia la ricarica" - E per il futuro?

Wind Confusione? Errori? Decisioni affrettate? Sinceramente molte sono le domande che in questo periodo sorgono spontanee sulla strategia commerciale di Wind. Le prime avvisaglie di un periodo un po' tormentato ci sono state al momento in cui è stata modificata, senza alcun preavviso, l'offerta legata alle portabilità, con la riduzione del periodo promozionale per il raddoppio della ricarica da 12 a 6 mesi (anche per i due gestori virtuali Telepass Mobile e A-Mobile). Il successivo step è stato l'anticipo della scadenza della promo legata all'opzione Wind 6 sms, anche se comunicata circa due settimane prima della nuova scadenza.

Proprio la promozione Passa a Wind sembra essere l'oggetto preferito del settore marketing dell'operatore per cambiamenti e modifiche. La notizia certa a riguardo è che la scadenza dell'attuale campagna è stata anticipata dal 24 maggio (come avevamo scritto in un precedente post) all'8 marzo. Nessun cambiamento invece per il meccanismo dell'offerta: ogni ricarica effettuata nei sei mesi successivi al completamento della pratica di portabilità verrà raddoppiata, per un massimo di 50 € al mese.

Chi ha intenzione di cambiare gestore mantenendo il proprio numero deve quindi accelerare i tempi per la richiesta: fortunatamente la "comunicazione" della modifica è stata fatta da Wind con più di due settimane di anticipo rispetto alla nuova data di scadenza.


Quello che più ci lascia perplessi, invece, è la voce che circola sui siti e i forum di telefonia di una possibile ulteriore riduzione del periodo promozionale di raddoppio delle ricariche da 6 a 3 mesi: se la nuova offerta venisse commercializzata, dopo l'8 marzo ci ritroveremmo di fronte ad un netto peggioramento della promo Passa a Wind nel giro di circa due mesi, con una riduzione del 75 % del periodo promozionale e quindi del vantaggio economico per il nuovo cliente.

Si tratta ancora solo di una voce, ma le decisioni prese da Wind nel recente passato non ci fanno ben sperare. Non ci resta che aspettare qualche conferma che dovrebbe arrivare nel giro di qualche giorno accompagnata probabilmente da grandi novità anche per le opzioni Noi...

  • shares
  • +1
  • Mail