Jamming nelle aule

Corea del SudNelle scorse settimane è scoppiato uno scandalo in Corea del Sud, che ha coinvolto centinaia di studenti colti a copiare usando il cellulare, e che aumenta di dimensioni ogni giorno che passa.

L'Università di Seul inizialmente ha annunciato che avrebbe installato degli impianti di interferenza che avrebbero reso inutilizzabili i cellulari nelle aule in cui si svolgono gli esami, salvo poi ritrattare a causa di una legge che prevede pene fino a 10 anni di carcere per chi interferisce con i sistemi di telecomunicazioni via radio.

Molti Coreani chiedono che la legge venga cambiata, sull'onda dello scandalo.

[Via Textually.org]

  • shares
  • Mail