PosteMobile: torna la tariffa CONvenienza per le portabilità

PosteMobile
Finalmente, dopo quasi 5 mesi di assenza, torna nel panorama dell'offerta commerciale dell'operatore virtuale del gruppo Poste Italiane una delle migliori tariffe attualmente sottoscrivibili per la telefonia mobile: si tratta del piano CONvenienza. Più volte abbiamo sottolineato come PosteMobile sia uno dei pochi mvno ad avere effettivamente creato un minimo di scompiglio nel campo della telefonia grazie alla propria offerta.

Le caratteristiche della promozione non cambiano rispetto alla precedente campagna terminata il giorno 8 dicembre 2008: tutti i clienti che richiedono la portabilità del proprio numero di altro gestore a PosteMobile, da oggi (27 aprile) fino al 30 giugno 2009, si vedranno attivare il piano CONvenienza al completamento della pratica di mnp. Tale promozione si applica non solo per i nuovi clienti che attivano una sim presso un ufficio postale o online (possibilità riservata ai titolari di un conto Bancoposta, iscritti al servizio Bancoposta on line), chiedendo contestualmente la portabilità, ma anche per tutti i vecchi clienti che possono richiedere il passaggio di un numero di altro gestore inviando l'apposito modulo via fax al numero 800 242 626.

Vediamo le caratteristiche del piano CONvenienza:


  • chiamate a 11 cent/min verso tutti i numeri di rete fissa e mobile;

  • nessuno scatto alla risposta;

  • tariffazione a scatti della durata di 30";

  • sms a 11 cent;

  • mms a 50 cent.


La tariffazione a scatti ne fa una tariffa adatta, in particolare, a chiamate di lunga durata. L'aspetto positivo del piano, però, è legato all'assenza dello scatto alla risposta che, unito al costo relativamente basso di ogni scato (5,5 cent), consente di poter utilizzare la tariffa CONvenienza anche per chiamate di breve durata, senza spese eccessive. I piani concorrenti, infatti, in genere presentano o lo scatto alla riposta e un costo al minuto simile, o costi molto più alti per le chiamate ma senza scatto iniziale.

Wind 12 (o Wind 9) appartiene alla prima categoria:


  • chiamate a 12 cent/min verso tutti;

  • scatto alla risposta di 16 cent;

  • tariffazione a scatti di 30";

  • sms a 15 cent.

I piani Tim Premia senza scatto e Vodafone Più Carica Easy, invece, non hanno lo scatto alla risposta ma presentano un costo al minuto di 22 cent, con tariffazione a scatti di 30 secondi. Questo costo, nettamente più elevato, viene solo in parte compensato dai bonus di ricarica previsti dalle caratteristiche di ciascun profilo (10 € ogni ricarica di almeno 20 € per Tim, il 20% dell'importo per ogni ricarica di almeno 15 € con Vodafone)

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: