Conad Insim: l'operatore virtuale chiude a partire da novembre.

Conad Destini diversi per gli operatori virtuali italiani: se da una parte PosteMobile festeggia il grande successo che sta ottenendo, confermato dal numero di clienti che ha raggiunto ormai quota 1.000.000, dall'altra il gestore che fa capo al gruppo Conad chiude i battenti.

Che la telefonia non fosse più un interesse della società commerciale era ormai una cosa assodata: il sito non era più aggiornato dallo scorso dicembre e non è stata proposta più alcuna promozione o tariffa. Presso i punti vendita non sarà più possibile effettuare l'attivazione di nuove sim mentre i clienti stanno ricevendo proprio in questi giorni la comunicazione da parte del gestore virtuale che avverte della cessazione del servizio a partire dal giorno 1 novembre 2009.

Ai clienti, inoltre, viene comunque consigliato di richiedere la portabilità verso un altro gestore per non perdere il proprio numero di telefono. A differenza di quanto ipotizzabile, infatti, i clienti non verranno assorbiti da Vodafone, l'operatore che fornisce la rete. Nelle comunicazioni viene suggerita la portabilità verso PosteMobile: i clienti Conad Insim riceveranno al completamento del passaggio una promo che prevede un bonus pari al 50% dell'importo ricaricato per 4 mesi.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO