GPS. Grosse novità da SIRF. Chip più economici, veloci e meno affamati di batteria!

Ammettiamolo, sinora utilizzare il cellulare come GPS non è sempre stata la migliore delle esperienze. Specialmente se non si utilizza l'A-GPS, infatti, per ottenere il fixing dei satelliti e essere posizionati in maniera precisa e funzionale, occorre spesso attendere svariati minuti.

Questa grossa pecca dei ricevitori GPS per telefonino sembra tuttavia finalmente destinata a scomparire presto. CSR, infatti, uno dei più grossi produttori di chip per la geolocalizzazione, se non il più grosso, ha da pochi giorni annunciato la IV versione del proprio prodotto di punta, SiRFstarIV. Il miglioramento più importante, tra quelli presenti, è sicuramente la riduzione del consumo energetico di un fattore 20. Oltre a prolungare la durata della batteria, tale innovazione consente anche di mantenere il GPS sempre attivo, sebbene in uno stato di consumo ultraridotto, permettendo così tempi di fix da record ed eliminando, finalmente, la necessità del non troppo economico A-GPS.

Il ricevitore GSD4t, prodotto a partire dal nuovo chip, inizierà a comparire nei cellulari sul mercato a partire dall'inizio del 2010. Non vedo l'ora, personalmente ;)

[Via Mobile Entertainment]

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: