Nokia si gioca la carta dei pagamenti da cellulare: in futuro ci sarà Nokia Money

nokia money pagamento economia finanza servizi finanziari

Dopo aver presentato il nuovissimo Nokia Booklet 3G, il primo produttore al mondo torna sotto la luce dei riflettori con un nuovo servizio: Nokia Money.

Come si evince dal titolo di questo post, il produttore finlandese scende in un campo per lui tutto nuovo: quello dei servizi finanziari. Con una mossa a sorpresa, documentata in un comunicato stampa dell'ultim'ora, ha presentato un nuovo sistema che permetterà agli utenti di effettuare pagamenti, in modo semplice e "facile come fare una telefonata o inviare un SMS".

Con Nokia Money sarà possibile inviare denaro indirizzandolo direttamente al numero di telefono del destinatario, per qualunque tipo di causale. Il servizio sarà accessibile 24 ore su 24 e potrà esser raggiunto da qualunque luogo. Nel mondo siamo in 4 miliardi ad utilizzare i cellulari, ma i conti bancari sono meno della metà con 1,6 miliardi. Questo significa, secondo Mary McDowell, Vice Produttore Esecutivo e Direttore per lo Sviluppo di Nokia, che l'accesso ai servizi finanziari di base non è sempre raggiungibile da chiunque.

Secondo McDowell, grazie alla cooperazione con Obopay – società leader nei servizi di pagamento tramite soluzioni mobili- Nokia potrà creare un nuovo ecosistema atto a cambiare (in positivo) la vita di milioni di utenti, per l'accesso e la gestione delle proprie risorse finanziare da ogni parte del mondo. Sistemi di questo tipo sono già sfruttati enormemente in paesi in via di sviluppo, come Africa e India, Nokia li vuole proporre anche nei paesi industrializzati e creare delle nuove alleanze e partnership volte a favorire l'avanzamento del proprio servizio. Servizio che arriverà gradualmente in diversi paesi, a partire dal 2010.

[via Press Relase]
[foto via]

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: