Nuove statistiche di AdMob per Luglio: iPhone OS e Android ecco i trend degli utilizzatori!

admob statistiche report luglio 2009 applicazioni giochi iphone ipod touch 3 g 3g s android

Ci siamo già occupati in passato di AdMob, una delle più grandi società che operano sul campo delle pubblicità nel settore mobile. Molte delle applicazioni gratuite offerte per i cellulari sono dotate di adware pubblicitari forniti proprio dalla società in questione, che può così monitorare le tendenze degli utenti.

Nel nuovo report di Luglio 2009, recentemente pubblicato, sono raccolti i dati provenienti da un campione di circa 1000 iPhone, iPod touch e dispositivi Android. Dai nuovi dati emersi da AdMob, c'è il dato interessante riguardante la media delle applicazioni scaricate mensilmente dagli utenti: chi possiede iPhone ed Android scarica mediamente 10 applicazioni al mese, contro le 18 dei possessori di iPod touch.

Quasi scontato ed ovvio, il 90% degli utilizzatori di entrambi i sistemi operativi naviga nel catalogo applicazioni direttamente dal terminale anzichè dal proprio Computer. Il trend più interessante è quello relativo all'acquisto delle applicazioni: le versioni Lite favoriscono l'acquisto, e gli utenti spendono dopo aver provato prima il prodotto.

Vediamo in pillole gli altri dati interessanti inclusi nel report:


  • Gli utenti iPhone ed Android passano, mediamente, circa 80-90 minuti al giorno sulle applicazioni, contro l'utilizzo di 2 ore di chi possiede iPod touch

  • Applicazioni e giochi a pagamento vengono acquistate il doppio delle volte su App Store, mentre su Android Market l'81% degli utenti non acquista nessun prodotto

  • Nonostante il dato soprastante, la spesa media mensile per le diverse piattaforme è pari: utilizzatori di Android e iPhone OS spendono lo stesso tanto mensile

In conclusione, i possessori di device con iPhone OS, sono più avezzi all'acquisto di applicazioni a pagamento: chi scarica regolarmente, in media alleggerisce il proprio portafogli di $9 (circa 6€) ogni mese. Il report completo è di 21 pagine, include altri dati ed è visualizzabile gratuitamente al seguente indirizzo; è disponibile, inoltre, una presentazione dello stesso raggiungibile da qua.

  • shares
  • Mail