Spotify: presto un cellulare INQ con le sue funzioni incluse

INQ

Spotify, il servizio di musica in streaming tanto popolare in Europa, sta per compiere un anno di vita. Il servizio, in soli 12 mesi, è riuscito a portare una piccola rivoluzione nella diffusione della musica grazie ad un ampio catalogo e all'appoggio della major discografiche.
Spotify è arrivato anche su iPhone e Android tramite una piccola applicazione ed è pronto a sbarcare anche su Symbian.

Il suo successo potrebbe addirittura andare oltre, al punto di portare ad un accordo con Telia, uno dei maggiori operatori telefonici in Svezia e proprietario in parte dell'operatore spagnolo Yoigo.

In concreto Spotify potrebbe avere un cellulare proprio e offrire i propri servizi ai clienti Telia. A confermare il fatto che si tratta di un rumor molto concreto, TechCrunch riporta che Spotify e Telia utilizzeranno un terminale Inq con il servizio di musica integrata per lanciare la collaborazione.

Se la collaborazione si estendesse ad ulteriori operatori internazionali, potremmo avere un concorrente di MTV mobile in Italia.

[Via Gizmovil]

  • shares
  • +1
  • Mail