Suonerie a scrocco? Sembra di sì

Leggendo la ricerca appena pubblicata da QPass sembra di capire che i principali gestori di reti mobili in Europa e i loro cugini, fornitori di contenuti multimediali per telefonini, stiano perdendo ben 50 milioni di Euro/anno di ricavi.

Il motivo? Semplice, dai loro siti è possibile ascoltare una preview della suoneria che, per superficialità nella programmazione dei siti web, può anche essere scaricata sul PC e poi spostata sul telefono (via cavo USB, Bluetooth, seriale, Infrarosso).

Secondo un articolo uscito su BBC News sembra che i meno sicuri siano i siti web degli operatori tedeschi, primi in classifica in servizi inglesi.

Se siete interessati all'argomento suonerie, fate un giro nella categoria dedicata, abbiamo parlato spesso di suonerie curiose o scaricabili gratis.

  • shares
  • Mail