Logo Blogo

Tutti gli articoli con tag android market

Google invita gli sviluppatori a utilizzare Google Play per la vendita delle apps

pubblicato da Flavio

Google Play

Google un po’ come ha fatto Apple con App Store, sta spingendo tutti gli sviluppatori ad utilizzare il servizio Google Wallet, ora diventato Google Play, come metodo predefinito e unico per la vendita delle applicazioni in Android Market, offrendo agli sviluppatori trenta giorni per uniformarsi e rientrare nei termini e condizioni di Android market per la vendita delle proprie apps.

Gli sviluppatori dovranno quindi abbandonare PayPal, Zong e Boku per convergere tutti in Google Wallet, nel tentativo di far crescere le vendite di applicazioni su Android Market. V ricordiamo che secondo alcune statistiche condotte nei mesi scorsi, la maggior parte delle applicazioni scaricate da Android Market sono applicazioni free, mentre le applicazioni che vengono scaricate dall’App Store di Apple sono maggiormente bilanciate fra gratuite e a pagamento, questo perchè Apple sin dal primo iOS e dall’inizio di App Store, ha da sempre imposto un unico sistema di pagamento per l’acquisto delle apps, costringendo gli sviluppatori ad attenersi al regolamento sin da subito.

Sebbene le vendite di smartphone con sistema operativo Android siano in continua crescita, Google non registra un aumento proporzionale delle vendite in Android Market e secondo delle analisi condotte da esperti in settore, il motivo deve essere ricercato nel fatto che in Android Market la situazione è molto confusa,portando l’utente a non prendere in considerazione le applicazioni a pagamento, rivolgendo i propri interessi verso quelle applicazioni che vengono distribuite gratuitamente.

Via| PC Pro

....
condividi 0 Commenti

Google Play sostituisce Android Market

pubblicato da Max

Nasce Google Play il nuovo portale di Google, che unifica i servizi Google Music, Google Video, Google Books e servizi di Android Market in uno solo.

Google Play è lo sforzo della software house americana di mettere tutti i suoi contenuti scaricabili, siano essi applicazioni, film musica o e-book e renderli facilmente reperibili con il servizio di cloud. Ciò permette all’utenza di poter accedere ai propri contenuti acquistati per tutti i dispositivi Android posseduti, siano essi smartphone o tablet. Google vuole monetizzare la propria leadership nel mercato smartphone per acquisire una fetta del mercato del digital-entertainment, finora dominato da Apple con iTunes e in parte da Amazon, leader del mercato e-book.

Il passaggio da Android Market a Google Play avviene tramite un aggiornamento per l’applicazione del market a partire dai sistemi Android 2.2 e superiori. Tutte le applicazioni e i giochi precedentemente acquistati resteranno nella vostra lista, viene aggiunta la funzione che offre suggerimenti basati su ciò che gli utenti hanno precedentemente acquistato, Con questa mossa Android punta a migliorare l’esperienza utente complessiva, rendendola più fluida e semplice.

La società afferma che è possibile memorizzare ben 20 mila delle proprie canzoni e accedere alle milioni disponibili per l’acquisto. Per festeggiare il lancio del nuovo servizio sono stati messi in promozione migliaia di applicazioni, libri, musica e film. Per ora il servizio è disponibile solo per gli Stati Uniti ma verrà presto diffuso nel resto del globo.

Via | Gsmarena.com

....
condividi 2 Commenti

SkyGo per Android, presto disponibile

pubblicato da Gino

SkyGo

SkyGo, l’applicazione di Sky che consente di portare il palinsesto della rete sempre con sé direttamente sul proprio smartphone, arriverà presto disponibile anche per i telefoni powered by Android. E’ una grande novità per tutti coloro che hanno uno smartphone con il sistema operativo di Google e che hanno sempre invidiato l’app SkyGo già a disposizione di chi ha un iPhone Ipad.

Sky ha rivelato però che non tutti gli smartphone Android potranno avere disponibile questa app. Per il momento la lista si limita a questi telefoni: HTC Desire, HTC Desire S, HTC Desire HD, HTC Incredible S, HTC Sensation, Samsung Galaxy S e Samsung Galaxy S2. L’azienda non ha dato alcuna motivazione ufficiale del perché tale limitazione, ma dalla lista si può notare che sono più che altro smartphone relativamente nuovi, dunque probabile che ci voglia una certa potenza di hardware minima per poter far girare con successo lo streaming video.

Ovviamente SkyGo funziona solo se hai sottoscritto un pacchetto Sky. Al momento in cui scriviamo, Sky offre il pacchetto “Go” gratis fino a marzo per chi si abbona alla rete on demand entro la fine di febbraio, poi ad un costo di non oltre 7 euro al mese. Con SkyGo potrai avere fino a 24 canali da poter portare sempre con te, nella tua tasca: History Channel, National Geographic, Sky TG 24, Sky Sport, Sky Uno, Euro Sport, i vari canali Sky Calcio da 1 a 7 e tanto altro. In generale si tratta di canali di calcio, sport, intrattenimento, documentari. Una grande offerta da poter portare sempre con te.

La data di rilascio ufficiale di Sky Go per Android dovrebbe essere fissata per la fine di febbraio, dunque occhi aperti a questa grande novità.

Via | recombu.com

....
condividi 3 Commenti

L'Android Market raggiunge quota 400000 app

pubblicato da Gino

Android Market

L’Android Market fa segnare l’incredibile cifra di 400.000 app a disposizione degli utenti. Si tratta di un numero ragguardevole, che mette in evidenza la bontà del sistema operativo di Big G e la convenienza, per gli sviluppatori, di dedicarsi alla creazione di app per Android. Google fa segnare questo importantissimo traguardo circa 6 mesi dopo che lo stesso era stato tagliato da Apple (l’App Store ha infatti superato le 400.000 app a disposizione lo scorso mese di giugno).

L’Android Market ha due punti di forza in più rispetto al suo concorrente della mela, così come emerge dal sito distimo.com . Il primo è che il numero di app a disposizione cresce ad una velocità maggiore rispetto all’App Store, il che significa che se le cose continueranno così, ben presto l’Android Market potrebbe superare il market di Apple.

Analizzando la velocità di sviluppo delle App, infatti, dal momento in cui l’App Store ha toccato quota 200.000 (22 mesi dopo il lancio ufficiale), la Apple ha impiegato altri 15 mesi per poter arrivare a quota 400.000 app , mentre da quando l’Android Market ha toccato la quota 200.000, ci sono voluti solo altri 8 mesi per raddoppiare.

Continua a leggere: L'Android Market raggiunge quota 400000 app

....
condividi 4 Commenti

Google cancella 22 app fraudolente dal suo Android Market

pubblicato da Gino

Android Market22 app sono state rimosse dall’Android Market perché potenzialmente dannose a causa del loro contenuto fraudolento. Si tratta di software che ingannerebbero l’utente facendogli credere di stare scaricando un programmino, quando in realtà sta dando dà autorizzazione al proprio telefono ad inviare un SMS al costo di circa 3 sterline, ovvero 3 euro e mezzo.

Da sempre Google è sotto l’occhio del ciclone per la libertà che dà agli sviluppatori di rendere disponibili le loro app sull’Android Market senza un controllo ed un’approvazione preventiva, cosa che invece fanno da sempre sia la Apple con il suo App Store che la Microsoft con il suo mercato delle app per Windows Mobile. Dal momento in cui le app fraudolente sono state caricate sul mercato digitale di Google e fino al momento in cui le stesse sono state rimosse, ben 14.000 utenti le hanno scaricate, in tutta Europa.

Google dovrebbe porre maggiore attenzione ai software che rende pubblici e che permette ai suoi utenti di scaricare”. Sono le parole di David Emm, ricercatore di Kaspersky, una delle aziende leader al mondo nella produzione di software antivirus. Emm dice che la flessibilità che garantisce l’Android Market è ottima, ma bisognerebbe anche curare la sicurezza degli utenti. Mano a mano che il mercato del mobile cresce, la sicurezza è infatti sempre più a rischio, mentre bisognerebbe tenerla sotto stretto controllo.

Continua a leggere: Google cancella 22 app fraudolente dal suo Android Market

....
condividi 2 Commenti

Android festeggia i 10 miliardi di download

pubblicato da Gino

Google supera la quota di 10 miliardi di app scaricate.

L’Android Market supera la ragguardevole quota di 10 miliardi di app scaricate. Una cifra che testimonia il grande successo del sistema operativo di Google e una bellissima notizia per il motore di ricerca in primis, oltre che per i tanti fan di Android. E’ stato Google stesso che ha reso nota questa notizia dal suo blog ufficiale.

Un dato che ci ha colpito è il tasso di crescita al quale le app vengono scaricate, circa un miliardo in più ogni mese. Continuando di questo passo, il futuro di Android sembra sempre più brillante.

Le tappe di questo enorme successo sono ben definite. Nel luglio 2010 si è raggiunta la quota di 1 miliardo di app scaricate. Nel mese di marzo 2011 è stata toccata quota 3 miliardi. Solo due mesi dopo, a maggio, i download sono stati 4,5 miliardi, a luglio si è toccata quota 6 miliardi e ad inizio dicembre è stato tagliato il traguardo delle 10 miliardi di app scaricate dagli utenti.

Per celebrare questo grandissimo evento, Google ha stretto delle partership con alcune delle aziende più attive dal punto di vista della realizzazione di software per la piattaforma mobile Android, come Gameloft, Subatomic Studios e Mojang. Dal 6 dicembre e per 10 giorni, infatti, queste aziende metteranno a disposizione degli utenti, ad un costo di soli 10 centesimi, alcuni tra i loro più noti software. Le prime app che saranno rese disponibili sono, in ordine alfabetico, Asphalt 6 HD, Color & Draw for Kids, Endomondo Sports Tracker Pro, Fieldrunners HD, Great Little War Game, Minecraft, Paper Camera, Sketchbook Mobile, Soundhound Infinity e Swiftkey X.

Facendo un confronto con l’iPhone e l’iOS, la casa di Cupertino è arrivata ad 1 miliardo di app scaricate dopo 20 mesi dall’apertura del suo App Store, mentre Google ci ha messo un mese in più. Sono bastati solo altri 10 mesi alla Apple per toccare quota 10 miliardi, traguardo raggiunto a gennaio 2011. Google invece, dal suo primo miliardo di download, ha impiegato 16 mesi per raggiungere lo stesso traguardo.

Via | googlemobile.blogspot.com

....
condividi 2 Commenti

Fineco Bank: la sua App arriva anche per Android

pubblicato da Alessandra

fineco bank app android market
Così come richiesto dai tanti clienti e come anticipato dalla stessa Fineco Bank ecco Fineco App anche su Market Android. Una tra le applicazioni bancarie più complete per gestire il conto corrente, le carte di credito e gli investimenti.

Nello specifico, è possibile controllare il saldo e i movimenti del conto e delle carte, effettuare o consultare bonifici, comprare e vendere titoli italiani ed esteri su tutti i principali mercati mondiali, anche in marginazione long e short, sia intraday che multiday, con grafici, indici e quotazioni in tempo reale. L’app permette anche di effettuare ricariche telefoniche e delle carte ricaricabili Fineco.

L’applicazione, già disponibile per iOS versione 4.0 o superiore, ora è compatibile con tutti gli smartphones e tablets con sistema operativo Android aggiornato alla versione 1.6 o superiori. Per facilitarne l’utilizzo o per ogni chiarimento, Fineco mette a disposizione l’help station del sito pubblico Fineco, alla voce Mobile.

Via | Fineco Bank

....
condividi 1 Commenti

Android, OS di Google, batte Apple nei downloads di applicazioni mobili

pubblicato da Alessandra

android vs ios numero downloads superati market app store
Apple è innovazione, design, moda, tendenza e, con le vendite dell’iPhone, si piazza sicuramente ai primi posti delle classifiche. Ma, ci sono ancora più smartphones dotati dell’OS Android che vengono venduti in tutto il mondo, considerato poi il prezzo mediamente più basso di tablet come Amazon Kindle Fire e View Sonic 7e, anche l’iPad comincia ad essere messo a dura prova.

Non dovrebbe quindi esser una grossa sorpresa il fatto che ABI Research affermi che Android ha superato iOS nei downloads di applicazioni per dispositivi mobili. Queste sono rispettivamente le fette di mercato che occupano i due concorrenti: 44% e 31%.

Nel caso vi suoni strano, farò una puntualizzazione: il numero di applicazioni per iOS sono ancora maggiori rispetto a quelle per Android e gli utenti di iPhone e/o iPad sono più disposti a scaricare applicazioni rispetto agli utenti dei diretti concorrenti. Nonostante il sorpasso di Android infatti, il numero medio di downloads per user è ancora la metà rispetto a quello Apple.

Continua a leggere: Android, OS di Google, batte Apple nei downloads di applicazioni mobili

....
condividi 5 Commenti

SafeWallet per Android integra un browser per l'autocompletamento sicuro delle proprie password

pubblicato da Luca Piras

safewallet autocompletamento browser web mobile android password moduli loginTra le migliori applicazioni dedicate alla memorizzazione delle password sul proprio smartphone, SafeWallet si distingue per un ottimo rapporto qualità/prezzo. Si tratta, infatti, di uno tra i software mobili più economici e completi sul mercato.

Recentemente aggiornato nella sua versione Android, SafeWallet introduce una funzionalità presente prima solo sulle versioni desktop grazie all’integrazione con il browser Firefox, ovvero l’autocompletamento dei moduli nome utente/password nei siti desiderati. Grazie a SafeWallet della israeliana SBSH, è possibile memorizzare e tenere sincronizzate in modo sicuro tutte le proprie password su smartphone e tablet, in modo sicuro perchè criptate da un’unica chiave d’accesso al programma.

La nuova versione per Android incorpora un browser interno che permette di effettuare login o completare i campi password e non solo in tutta sicurezza e comodità, senza doversi copiare tali dati negli appunti o effettuare giri particolari. Come al solito l’aggiornamento è gratuito per coloro che hanno già acquistato l’applicazione, viceversa SafeWallet può essere provato gratuitamente nella versione Lite (link diretto).

....
condividi 0 Commenti

Arriva il supporto a Dropbox per SPB Wallet su Android: l'app per non dimenticare neanche una password

pubblicato da Luca Piras

spb wallet password sincronizzate dropbox android sicurezza smartphoneDopo l’aggiornamento dell’economico SafeWallet, é il turno di un’altra applicazione simile per la memorizzazione sicura delle proprie password e pin direttamente sullo smartphone. Dalla Russia arriva una nuova versione di SPB Wallet per Android.

L’aggiornamento in realtà apporta poche modifiche e correzioni ma aggiunge in definitiva un’importante funzionalità, ovvero la sincronizzazione (sicura) dei portafogli personali con Dropbox. La sincronizzazione, che era già disponibile sfruttando il servizio GMail di Google, permette di portare i dati criptati su un altro smartphone o sul proprio computer tramite le applicazioni apposite. SPB Wallet, disponibile anche sulle altre piattaforme, si distingue dai prodotti analoghi (e più economici) per la sua robustezza e la cura riposta dallo sviluppatore per l’interfaccia utente.

Infatti, il software può contare su di un’ottima grafica che riproduce fedelmente le carte di credito disponendo i dati in modo intelligente grazie ai tanti modelli disponibili. L’unico diffetto di questo prodotto é il prezzo: oltre 10€ per scaricarlo direttamente dall’Android Market (link diretto).

....
condividi 0 Commenti