Logo Blogo

Tutti gli articoli con tag apple

Apple aggiorna le norme sugli screenshot delle App

pubblicato da Gino

Apple fa sapere che da ieri è entrata in vigore una nuova norma relativamente agli screenshot delle app che vengono presentate per l’approvazione in App Store. Sostanzialmente, d’ora in poi, le immagini che i programmatori decidono di caricare al fine di presentare al meglio la propria app agli utenti, saranno bloccate dal momento in cui arriva l’approvazione nel negozio virtuale della casa della mela. L’invio di nuovi screenshot rimarrà comunque permesso ma sarà subordinato al momento in cui si deciderà di rilasciare dei nuovi aggiornamenti per la propria app.

Prima di ieri, infatti, qualunque programmatore poteva tranquillamente inviare la sua app per l’approvazione, allegando degli screenshot ad hoc, e, una volta che la stessa fosse stata accettata dalla casa di Cupertino e pubblicata per il download in App Store, andare a cambiare le immagini per richiamare quelle di app ben più famose.

Continua a leggere: Apple aggiorna le norme sugli screenshot delle App

....
condividi 0 Commenti

Google Android cattura il 54% del mercato smartphone, Apple ferma al 35%

pubblicato da Gino

Secondo i dati che sono stati pubblicati di recente da comScore MobiLens e che analizzano il mercato USA nel trimestre che include i mesi di settembre, ottobre e novembre 2012, sembra che Google Android sia ancora il leader del mercato smartphone con il 53,7% di presenza, lasciando Apple al secondo posto a quota 35%. Dopo questi due big del mercato, molto più staccati, ci sono RIM, l’azienda che produce i noti Blackberry, a qutoa 7,3%, poi Microsoft con il suo nuovissimo Windows Phone a quota 3% ed infine Symbian a quota 0,5%.

Rispetto al trimestre precedente (quello finito ad agosto e che ha incluso, oltre all’ottavo mese dell’anno, anche i mesi di giugno e di luglio) un dato interessante che emerge da questa ricerca è che le uniche due aziende che hanno guadagnato mercato sono proprio Google (+1,1%) e Apple (+0,7%).

Continua a leggere: Google Android cattura il 54% del mercato smartphone, Apple ferma al 35%

....
condividi 0 Commenti

Apple ha già iniziato il testing dell'iPhone 6 e di iOS7

pubblicato da Gino

Secondo le ultime indiscrezioni sembra che Apple abbia già iniziato il testing dell’iPhone 6 (che alcuni chiamano iPhone 5s) e di iOS7. The Next Web ha fatto sapere che alcuni sviluppatori avrebbero notato dai log delle app uno strano identificatore, dal nome “iPhone 6,1”. Questa “etichetta” fa effettivamente pensare che la casa di Cupertino stia testando proprio in questi giorni il nuovo dispositivo che andrà a sostituire l’iPhone 5, presentato pochi mesi fa.

La cosa più interessante è che il già citato identificatore sarebbe legato ad un indirizzo IP proveniente proprio da un campus Apple di Cupertino. Continuando a parlare di identificatori, possiamo dire che l’attuale iPhone 5 ha delle “etichette” note come “iPhone 5,1” e “iPhone 5,2”, a seconda del modello LTE del telefono e del tipo di banda 4G su cui esso opera.

Continua a leggere: Apple ha già iniziato il testing dell'iPhone 6 e di iOS7

....
condividi 0 Commenti

Apple inizia la produzione degli iPhone 5s

pubblicato da Gino

Secondo delle indiscrezioni sembra che la Apple sia già al lavoro per realizzare la nuova versione del suo smartphone, un ipotetico iPhone 5s per intenderci. Sembra infatti che a partire dal prossimo mese di dicembre la casa di Cupertino potrebbe partire con la produzione di prova del nuovo iPhone, con l’obiettivo di incrementare i volumi di realizzazione degli stessi nel corso del primo trimestre 2013, imprevisti a parte ovviamente. L’obiettivo, sempre secondo le indiscrezioni, potrebbe essere quello di far arrivare sul mercato l’iPhone 5s prima del nuovo iPad.

Se queste informaizoni fossero vere, vedremo confermate alcune differenze rispetto alle tempistiche di produzione che l’azienda di Cupertino ha tenuto negli anni passati. Fino allo scorso anno, infatti, l’iPad è stato presentato in primavera, mentre per l’iPhone occorreva attendere l’estate per la presentazione ufficiale, durante la Worldwide Developer Conference, e l’autunno per poterlo vedere sugli scaffali dei negozi ed online sul sito ufficiale di Apple.

Un primo cambiamento lo avevamo già intravisto quando la compagnia “della mela” ha sorpreso con la presentazione di un nuovo iPad, dal processore più veloce e con una nuova videocamera frontale.

Come mai la Apple potrebbe decidere di cambiare le sue tempistiche? La prima motivazione che ci viene in mente è la volontà di tenere testa ai concorrenti, in maniera particolare alla Samsung, che quest’anno ha presentato il suo Samsung Galaxy SIII prima dell’iPhone e che per questo potrebbe aver tolto una fetta di mercato alla casa di Cupertino. Altre motivazioni secondo voi?

Via | www.washingtonpost.com

....
condividi 6 Commenti

Sky, Rai e Mediaset su Android: per Adiconsum è pubblicità ingannevole

pubblicato da Carlo

Adiconsum, l’Associazione per la Difesa dei Consumatori che fa riferimento alla CISL, ha da poco inviato alle autorità cui compete la tutela dei consumatori e delle concorrenze di mercato una segnalazione che denuncia una gestione scorretta da parte di Sky dei propri servizi multimediali.

Secondo quanto riportato in questa nota, infatti, il servizio di trasmissione prima degli Europei di calcio e poi delle Olimpiadi offerto da Sky, che secondo le pubblicità sarebbe dovuto essere disponibile su tutti i tablet, non è stato in effetti reso disponibile per tutti i suddetti dispositivi, ma solo per alcuni.

Continua a leggere: Sky, Rai e Mediaset su Android: per Adiconsum è pubblicità ingannevole

....
condividi 1 Commenti

Dispositivi Samsung confusi per prodotti Apple secondo i dati di un sondaggio

pubblicato da Carlo

Nel lungo processo in corso a San Jose tra Apple e Samsung per questioni di licenza – dal quale Apple si aspetta di vedere già un risarcimento di 2 miliardi di dollari solo per i profitti del Galaxy S – emergono notizie più o meno degne di nota con costante regolarità. L’ingente quantità di documenti ufficiali di corte è infatti una miniera d’oro per quanto riguarda nozioni su cose come ad esempio dati di vendita, informazioni confidenziali su progetti o addirittura indiscrezioni su nuovi modelli.

Una delle ultime curiosità emerse riguarda uno studio proposto da uno dei testimoni chiamati dalla società statunitense, un ricercatore di mercato di nome Kent Van Liere. Van Liere ha costruito un sondaggio con l’intenzione di sottolineare una certa confusione tra gli acquirenti e di dimostrare come la somiglianza di alcuni dispositivi Samsung a quelli Apple sia responsabile del diluirsi dei profitti di quest’ultima.

Continua a leggere: Dispositivi Samsung confusi per prodotti Apple secondo i dati di un sondaggio

....
condividi 3 Commenti

Apple, la fine di un predominio?

pubblicato da Gino

Da qualche tempo a questa parte si legge praticamente tutti i giorni di cause legali che frappongono la Apple a questo o quel concorrente (Samsung in primis). L’obiettivo della casa di Cupertino è quello di fare di tutto per “distruggere” Android, il sistema operativo mobile ideato da Google che sta riscuotendo un successo senza precedenti, confermato anche dai numeri delle vendite.

Secondo una ricerca compiuta da IDC, infatti, sembra che nel corso del secondo trimestre del 2012, il 68% del totale degli smartphone venduti è stato un Android. Al secondo posto di questa particolare classifica troviamo la Apple, con il 16,9% del mercato. Più staccati ci sono RIM e Microsoft.

E’ vero che Android ha dalla sua tantissimi produttori che hanno deciso di usare il sistema operativo di Google per i propri telefoni, così come è vero anche che Android si trova sia su smartphone di fascia bassa che su telefoni di fascia più alta, mentre l’iPhone è uno solo e rientra nella fascia alta del mercato, quella che interessa solo ai veri patiti di tecnologia. Nonostante questo il dato delle vendite impressiona molto. Quello però che fa pensare di più è che la sola Samsung ha il 44% del mercato di tutti gli smartphone Android consegnati, il che significa circa il 30% del totale del mercato, un numero quasi doppio rispetto a quello di Apple. Sarebbe bello sapere la percentuale di diffusione nel mercato del solo Galaxy SIII, ad esempio, in maniera da fare un confronto più diretto e probabilmente più equo.

Continua a leggere: Apple, la fine di un predominio?

Ancora un'anticipazione sulla forma del prossimo iPhone, forse quella definitiva

pubblicato da Carlo

Negli ultimi mesi siamo stati bombardati da anticipazioni, voci e pettegolezzi di ogni tipo sul prossimo dispositivo di Apple, l’iPhone5. Le speculazioni arrivano da tutte le parti, tra analisti ed esperti di tecnologia che cercano di ottenere l’informazione definitiva.

Si è parlato di design, di quale fosse la probabile forma dell’iPhone 5; ultimamente alcune immagini sembrano aver voluto confermare le voci riguardo uno schermo largo quattro pollici costruito con tecnologie che lo renderanno più sottile permettendo di ridurre le dimensioni del dispositivo.

Le indiscrezioni parlavano anche dell’utilizzo di Nano-SIM, in contrapposizione con le Micro-SIM che rappresentano lo standard attualmente utilizzato negli iPhone ed i test che i distributori hanno cominciato a svolgere sulle suddette SIM sembrano confermare questa voce.

Continua a leggere: Ancora un'anticipazione sulla forma del prossimo iPhone, forse quella definitiva

....
condividi 6 Commenti

L'Apple iPhone emette radiazioni in misura tre volte superiore al Galaxy S3

pubblicato da Carlo

Quello riguardante la quantità di emissioni radio nocive alla salute è un discorso che nel corso degli anni ha avuto una visibilità ed un interesse altalenanti. A proposito dei vari casi, in alcuni paesi sono state introdotte e riviste regolamentazioni e in alcuni casi ritirati modelli dal mercato. Ad ogni modo le paure e le preoccupazioni degli acquirenti rimangono.

Nella scelta del telefono da comprare vengono valutati, dai più, parametri come le specifiche tecniche o la godibilità dell’esperienza di utilizzo e spesso quello della dannosità dell’apparecchio è un tratto che viene poco considerato o totalmente ignorato.

Continua a leggere: L'Apple iPhone emette radiazioni in misura tre volte superiore al Galaxy S3

....
condividi 7 Commenti

Nano-SIM: i test dei distributori confermano l'arrivo per i prossimi iPhone

pubblicato da Carlo


Ad un mese dall’approvazione del design da parte dell’ETSI (European Telecommunications Institute) sembra che le nano-SIM, creazione della Apple, siano ben avviate per la distribuzione. Il Financial Times ha riportato infatti, pochi giorni fa, una notizia riguardo l’accumulo di queste nuove SIM da parte degli operatori e distributori europei.

All’uscita di iPhone4 e dell’iPad, che facevano utilizzo delle micro-SIM, i distributori si sono ritrovati spiazzati e spesso non in grado di accontentare prontamente l’ingente richiesta di card che si sono ritrovati a fronteggiare.
Per questo all’attuale operazione è stato dato un largo anticipo con l’aspettativa di lanciare la prossima generazione di iPhone già dotati di questo nuovo standard, anticipando quindi la domanda per sopperire ad essa in maniera adeguata.

Continua a leggere: Nano-SIM: i test dei distributori confermano l'arrivo per i prossimi iPhone

....
condividi 2 Commenti