Logo Blogo

Tutti gli articoli con tag in evidenza

CES 2012: il keynote di Nokia è ora online

pubblicato da Claudia

Se vi siete persi la presentazione del Nokia Lumia 900, nuovo smartphone della compagnia, al CES 2012 di Las Vegas, oltre al post riassuntivo delle caratteristiche e i primi video hands-on è disponibile il video del keynote di Nokia. Se quindi sognate di essere a Las Vegas ad assistere alla grande kermesse tecnologica, avrete ora la possibilità di vivere da vicino la presentazione di Nokia e farvi un’impressione più precisa sul terminale presentato. Sul palco troviamo direttamente Stephen Elop, CEO di Nokia.

Il Nokia Lumia 900 non sembra discostarsi di molto dal predecessore Lumia 800 almeno esteticamente, mentre a livello di caratteristiche tecniche troviamo molte innovazioni interessanti: schermo Amoled capacitivo con tecnologia ClearBlack da 4,3 pollici con risoluzione di 800 x 480 pixel, linea 4G - LTE che consente il download di dati fino a 50Mbps, per ora solo su rete AT&T. Processore: mono-core Qualcomm Snapdragon APQ8055 da 1.4GHz, 512MB di RAM e per ora solo nella versione con 16 GB di disco interno. Invariata la fotocamera posteriore da 8-megapixel Carl Zeiss f2.2/28mm con doppio flash a led, cui aggiunge una fotocamera anteriore (che mancava al Lumia 800). Ovviamente è dotato anche di: A-GPS, Wi-Fi (802.11 b/g/n), USB 2.0 high-speed, Bluetooth 2.1 + EDR e di un Jack audio da 3,5 mm.
Il corpo del telefono è unibody in policarbonato, per un peso di 160g e dimensioni complessive 127.8 x 68.5 x 11.5 mm. La batteria non può essere rimossa.

Buona visione.

....
condividi 1 Commenti

Domani lancio iPhone 4S in Italia ma anche del nuovo Samsung Galaxy Note, ibrido tra tablet e smartphone

pubblicato da Luca Piras


L’iPhone 4S, presentato ad inizio mese e già lanciato in alcuni paesi europei, arriverà domani anche da noi. Più precisamente arriverà stanotte, visto che H3G organizzerà degli eventi notturni in tutto il territorio italiano per l’occasione. Tuttavia, domani è anche il giorno del lancio di un prodotto passato un po’ in secondo piano: il Samsung Galaxy Note.

Si tratta di una nuova fascia di dispositivi che va a posizionarsi o meglio a creare ex novo un segmento che sta a metà strada tra il tablet e lo smartphone. Portabilità di uno smartphone ma funzionalità tablet per questo piccolo gioellino della casa coreana. Display Super AMOLED da 1280*800 pixel distribuiti su una diagonale di 5,3 pollici, processore dual core da 1,4 GHz, fotocamera da 8MP con video in Full HD, 16GB di memoria interna espandibile con microSD fino a 32GB e connettività garantita da HSPA+ a 21Mbps, Wi-Fi e Bluetooth (3.0).

Le dimensioni di questo Samsung Galaxy Note sono abbastanza contenute, considerando il tipo di device: 14,685 x 8,295 x 0,965 cm per 178 grammi totali. Sistema operativo mobile montato al lancio: Android 2.3.5 che verrà aggiornato presto ad Android 4.0. Interessante l’interfaccia utente che si integra con il pennino capacitivo installato fisicamente sul terminale, in pieno stile retrò. Prezzo di lancio 699€, destinato comunque ad un calo a partire dalle settimane successive.

Nokia 603 con Symbian Belle pronto per il pubblico di massa

pubblicato da Claudia

Il Nokia 603 è stato annunciato oggi ufficialmente per essere lo smartphone adatto al pubblico di massa, con un prezzo accessibile e buone funzionalità. Naturalmente il sistema operativo preinstallato è Symbian Belle, ovvero l’ultimo aggiornamento di Symbian con sei schermate home, grafica migliorata, navigazione internet potenziata e molto altro ancora.

Anche a livello hardware, il Nokia 603 è interessante: ha un display da 3.5 pollici ClearBlack con vetro spesso e risoluzione da 360 x 640 pixel, processore da 1GHz, fotocamera da 5 megapixel con registrazione video in qualità 720p a 30fps e supporto per la funzionalità NFC per il pagamento in mobilità. Nel caso siate viaggiatori, non c’è problema: il Nokia in questione è un pentaband. Il prezzo si aggira intorno ai 200 euro: una proposta interessante da parte di Nokia che deve riconquistarsi la fiducia del mercato.

Preinstallate trovate applicazioni come Angry Birds, Fruit Ninja, Shazam, QuickOffice, MS Office Communicator e Adobe PDF Reader. Il telefono è disponibile nelle colorazioni bianco e nero, ma esistono sei cover colorate per accontentare i gusti di tutti. A livello di misure, il 603 è spesso 12.7mm e pesa 106.9 grammi. Nokia promette lo sviluppo e il supporto di Symbian Belle fino al 2016, tranquillizzando i potenziali clienti.

Il lancio dello smartphone avverrà alla fine dell’anno.

....
condividi 8 Commenti

AppsBuilder è il nuovo servizio per la creazione e pubblicazione di mobile apps Android ed iOS per chi non sa programmare

pubblicato da Luca Piras


Oltre ad essere un fenomeno modaiolo, quello delle mobile apps è una vera e propria rivoluzione destinata a crescere a con ritmo sostenuto da qui ai prossimi anni. Sempre più aziende decidono di investire nel mobile marketing, espandendo i propri canali di comunicazione per raggiungere i propri clienti o acquisirne dei nuovi anche in mobilità.

Tuttavia, la possibilità di pubblicare un’applicazione nativa o web app non è più ad esclusivo appannaggio delle grandi società, grazie ai nuovi servizi come quello di AppsBuilder. Si tratta di un esclusivo CMS, tramite il quale è possibile comporre ed aggregare contenuti che daranno vita ad una vera e propria applicazione mobile per Android, iOS e presto anche Windows Phone. Il funzionamento è piuttosto semplice e naturalmente non richiede alcuna base di programmazione, occorrono meno di 10 minuti per creare un app contenente pagine web, collegamenti esterni, testi ed altro ancora.

Oltre alle versioni native, pubblicabili senza troppa fatica sui rispettivi store (qui è possibile visionare i prezzi del servizio), AppsBuilder fornisce le versioni web in HTML5, sulle quali si basano anche i software risultanti, permettendo così di apportare modifiche in tempo reale alle proprie applicazioni. Interessante anche il servizio di advertising: è personalizzabile e può sfruttare la geolocalizzazione. Per maggiori informazioni e per provare il servizio, anche senza registrazione, vi rimandiamo al sito ufficiale.

....
condividi 1 Commenti

Eric Schmidt conferma Ice Cream Sandwich per ottobre/novembre

pubblicato da Claudia

Eric Schmidt è sempre una grande fonte di informazioni, sia volontarie che involontarie, sulle strategie di Google. In un’intervista alla conferenza Dreamforce, Schmidt ha fatto una panoramica sulla storia di Android e si è lasciato scappare che l’ultima versione dell’OS, chiamata Ice Cream Sandwich, è praticamente pronta e verrà lanciata tra ottobre e novembre. Si tratta di un dettaglio che combacia perfettamente con quanto già sentito sull’uscita di Ice Cream Sandwich e del Google-Samsung Nexus Prime, il telefono di punta per la presentazione del nuovo OS.

Abbiamo quindi la conferma che tutto procede come previsto. L’ex CEO Google ritiene anche che il lancio migliore sarebbe per novembre, evitando una sovrapposizione con iPhone 5. Google vuole concentrarsi più approfonditamente sulla realizzazione del software, senza preoccuparsi “dei concorrenti che continuano a rimanere indietro per quanto riguarda il market share”, parole sue.

L’intervista, che trovate in apertura, è molto interessante. In ogni caso, i commenti su Android sono dopo il 30esimo minuto.

Via | PhoneArena

....
condividi 0 Commenti

Presentato il Nokia 500, il primo Symbian Anna economico con processore da 1GHz

pubblicato da Luca Piras


Tanti colori, ma anche tanta potenza per il nuovissimo Nokia 500. Si tratta di un nuovo smartphone presentato nelle scorse ore dalla casa finlandese, equipaggiato con Symbian ^3 nella versione Anna e dalle dimensioni e peso piuttosto contenute.

Nokia 500, per la prima volta, monta un processore ARM 11 mono core da 1GHz che offrirà tutta la potenza necessaria alle attività di tutti i giorni: dalla navigazione Web con siti Flash pesanti fino al mobile gaming (la RAM installata è di 256MB, mentre la memoria interna è di 512MB con schedina da 2GB inclusa nella confezione). Per le specifiche tecniche, segnaliamo: dimensioni 111.3 x 53.8 x 14.1mm per soli 93g di peso, display capacitivo da 3,2 pollici con risoluzione 640 x 360 pixel e fotocamera 5MP senza flash LED. Per la connettività siamo di fronte ad un terminale HSDPA 14.4 Mbps e HSUPA fino a 5,8Mbps con GPS, Bluetooth 2.1 e Wi-Fi b/g.

L’autonomia dichiarata, che può contare su una batteria di appena 1000 mAh, supera le 5-7 ore in conversazione e le 450 in standby. Disponibile dapprima nella colazione nera ed entro la fine dell’anno nella livrea bianca; entrambe verranno vendute con 3 cover colorate aggiuntive. Il prezzo dovrebbe aggirarsi sui 150€ più tasse. Insomma, lo smartphone Symbian Anna più economico e potente di sempre.

[via Nokia Conversations]

CyanogenMod 7 per Galaxy S II in arrivo a breve?

pubblicato da Luigi Melita

Sembra che il regalo di Samsung agli sviluppatori di CyanogenMod sia stato molto utile: CyanogenMod 7 per il Galaxy S2, infatti, potrebbe sbarcare presto sui nostri schermi. Il video che vedete in apertura mostra una versione instabile e sicuramente non completa della ROM.

Che dire, speriamo che arrivi al più presto la versione finale così da avere un’altra opportunità di personalizzare il Galaxy S II, smartphone che giorno dopo giorno si impone sul mercato con numeri davvero notevoli!

....
condividi 0 Commenti

Google+. L'applicazione per Android del nuovo social network made in Google è già disponibile!

pubblicato da Fabio Parri

Non si può certo dire che Google abbia lasciato nulla al caso, prima di decidersi a presentare Google+, l’ultimo prodotto del motore di ricerca, che forse definire solo un social network è un po’ limitativo.

Già conosciuto a chi lavorava per la grande G da quasi un anno, Google+ è infatti dotato di caratteristiche già avanzate, quali la videochat di gruppo, la presenza di gestire liste di contatti, ottenere suggerimenti sugli argomenti di cui parlare, e molto altro ancora.

Pur non essendo ancora disponibile al pubblico generalista, ma solo ad alcuni ‘pochi eletti’ che avranno il compito di testare l’affidabilità del servizio, di Google+ esiste già una versione per smartphone Android, con quella per iPhone già data per imminente. Di Google+ esiste anche una versione realizzata come web-app, accessibile, sempre previo invito, all’indirizzo google.com/+.

Speriamo non ci sia da attendere troppo per poterlo provare anche in Italia.

[Via Google Official Blog]

....
condividi 8 Commenti

Motorola Photon: video e caratteristiche tecniche

pubblicato da Luigi Melita

Motorola e Sprint hanno presentato a NY un nuovo smartphone Android top di gamma: il Motorola Photon. Schermo da 4.3 pollici qHD, processore Tegra 2 dual-core da 1 GHz, 1 GB di RAM, Android 2.3 e 16 GB di memoria interna.

Queste le caratteristiche principali di questo modello che non si fa mancare la doppia fotocamera (quella posteriore è da 8 megapixel), micro-USB, porta HDMI e la compatibilità con una serie di dock come per Atrix.

Il software include l’ormai classico MotoBlur, il servizio standard su tutti gli smartphone Motorola, e Webtop, la suite di applicazioni disponibili quando il Photon viene collegato a un accessorio come il dock che potete vedere nel video dopo il salto.

Continua a leggere: Motorola Photon: video e caratteristiche tecniche

....
condividi 1 Commenti

Google Wallet: i pagamenti da cellulare con NFC diventano realtà su Nexus S

pubblicato da Luigi Melita

Google ha tirato fuori dal cilindro Google Wallet, la concretizzazione della “teoria” dell’NFC che porta nella realtà i pagamenti in mobilità tramite cellulare. Disponibile su Nexus S (per iniziare) e in sperimentazione in USA, Google Wallet è un ecosistema fatto di partnership con nomi del calibro di Subway, Master Card, Sprint, Toys ‘R Us e altri ancora.

Google Wallet è partito a New York e San Francisco e, oltre a permettere di pagare tramite cellulare con una semplice “passata”, sfrutterà gli accordi presi per promozioni, sconti e tessera “fidelity” per la raccolta punti.

Parlando del futuro e uscendo dai confini americani non si sa molto: quel che è certo è che Google intende ampliare la gamma dei dispositivi NFC supportati, introdurre un adesivo NFC per quelli che ne sono privi e esportare Wallet anche fuori dagli USA. Non ci resta che aspettare il turno dell’Italia, sperando sia in dirittura d’arrivo!

[via engadget]

....
condividi 0 Commenti