Android L, 5 feature che attendiamo