iPhone 5C senza Siri, così Apple protegge iPhone 5 e 5S

iPhone 5C sarà senza Siri: ecco le previsioni dell'analista Gene Munster di Piper Jaffray

Foto iPhone 5C Sappiamo che iPhone 5C sarà presentato il 10 settembre e che rappresenterà una valida alternativa a iPhone 5 e iPhone 5S, almeno per coloro che vogliono spendere meno, senza per questo rinunciare a un prodotto interessante; certo, non paragonabile ai top gamma, ma non per questo da buttare: anche perché, diciamocelo, il più delle volte l'utente spende 600 700 euro solo per avere il modello migliore dei telefoni, senza essere consapevole delle sue potenzialità; magari, questo iPhone 5C potrebbe servire a evitare di bruciare soldi inutilmente...

Sull'iPhone economico si è detto tanto, ma ben poche sono le nostre certezze; l'ultima indiscrezione è stata lanciata in rete dall'analista di Piper Jaffray, il noto Gene Munster, che ha confermato tutti i rumor trapelati finora, aggiungendo, però, che il nuovo iPhone 5C non sarà dotato del noto assistente vocale Siri: è come se Apple, insomma, volesse proporre ai consumatori un sistema operativo più povero rispetto allo iOS 7 che conosceremo grazie a iPhone 5S. L'intenzione, ovviamente, è quella di evitare che i tre melafonini si cannibalizzino a vicenda, cercando di realizzare dei prodotti che siano adatti a particolari categorie di pubblico: è dividere il mercato, insomma, l'obiettivo.

A prescindere dalle intenzioni di Apple, per quanto ci riguarda, non sentiremo affatto l'assenza di Siri: la mancanza peggiore di iPhone 5C sta senz'altro nei materiali, che, ovviamente, sono molto meno pregiati rispetto a quelli degli iPhone che abbiamo conosciuto finora; per il resto, invece, ce ne possiamo fare benissimo una ragione: sono cento dollari in meno (e anche qualcosa di più); era ovvio che qualcosa sarebbe sicuramente mancato. E voi sentirete l'assenza di Siri?

  • shares
  • Mail