Samsung Galaxy Note è un successo, venduti 40 milioni di unità (30 milioni sono Galaxy Note 2)

Grande successo per la linea Samsung Galaxy Note, che arriva a 40 milioni di unità vendute

Foto Samsung Galaxy note 2 Non pensavamo che Samsung sarebbe arrivata a questi numeri con Galaxy Note: eppure, i primi due dispositivi della linea di phablet sono riusciti a regalare delle grosse soddisfazioni ai coreani con ben quaranta milioni di unità vendute. Il successo ha stupito un po' tutti, perché - come ben ricorderete - agli inizi Samsung fu molto criticata per via delle dimensioni dei suoi phablet: troppo grande il dispositivo in generale, troppo grande il display. Il device, però, è riuscito a conquistare una buona fetta della clientela ed eccoci qui a snocciolarvi qualche cifra.

Samsung ha annunciato ufficialmente che la linea Galaxy Note deve moltissimo alla seconda generazione del phablet: con questo ibrido fra smartphone e tavoletta, infatti, la compagnia è riuscita a raggiungere i trenta milioni di unità vendute, più della metà del totale; il che dimostra che il cliente ha apprezzato il primo Galaxy Note e poi è stato spinto all'acquisto del secondo, non solo dalla qualità ma pure dal marketing, che - come sapete - è il punto di forza non solo di Samsung ma anche di Apple e delle compagnie più apprezzate.

I dati che vi abbiamo fornito non prendono in considerazione, ovviamente, Samsung Galaxy Note 3, perché il phablet è stato lanciato da poco: non ci sono, perciò, informazioni ufficiali. Non sappiamo neanche se il terzo modello avrà lo stesso successo del suo predecessore, perché costa un bel po' di più ed è region-locked; Samsung, però, è stata in grado di spiazzarci con questi dati di vendita, quindi non è detto che l'effetto sorpresa non possa ripetersi. A voi piacciono i phablet dei coreani o preferite dispositivi un po' più classici?

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: