Android Jelly Bean sul 50% dei dispositivi, è un traguardo per Google

Buon traguardo per Google, che raggiunge il 50% dei dispositivi Android con Jelly Bean. Ecco tutti i dati

foto androidGoogle ha raggiunto un piccolo grande traguardo con Android Jelly Bean. Sappiamo tutti quanto sia difficile per l'azienda risolvere il problema della frammentazione, visto che l'aggiornamento dell'OS dei singoli dispositivi non dipende dal team di Mountain View bensì dai singoli produttori: non è un caso, in effetti, che Samsung Galaxy S4 ancora non riceva l'update e che molti altri dispositivi siano nella stessa imbarazzante condizione.

Google ha però iniziato il mese di ottobre, comunicando degli ottimi dati sulla distribuzione di Android: ebbene, Android Jelly Bean risulta installato su quasi il 50% dei dispositivi distribuiti nel mondo; ciò significa che l'azione combinata dei produttori ha portato l'ultima versione del sistema (non KitKat, che deve ancora uscire) su mezzo miliardo circa di smartphone e tablet (sappiamo tutti, infatti, che Android è installato su un miliardo e oltre di device).

Il grafico a torta va studiato comunque con attenzione: è vero che Jelly Bean è a quota 48.6%; è altrettanto vero, però, che l'ultima release della quarta versione si ferma all'1.5% di tutti i dispositivi: lo si deve alla presenza dei device Nexus (ma era scontato) e ai pochi modelli di Samsung Galaxy Note 3; per il resto, i dispositivi ne sono purtroppo sprovvisti, e noi - come molti altri - non possiamo che non fa onore a nessuno dei produttori che usano Android: i prezzi sono alle stelle - per di più non sono neanche motivati -, quindi ci si aspetta un minimo di accorgimenti da parte delle aziende; accorgimenti che, invece, lasciano il tempo che trovano.

Speriamo che questo 50% aumenti, perché, pur non essendo un problema grave, la frammentazione va senz'altro risolta (ammesso che ci sia davvero una soluzione allo stato attuale dei fatti...).

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: