HTC One con Windows Phone, Microsoft propone partnership

Microsoft e HTC avrebbero stretto un accordo per lanciare smartphone e tablet con due sistemi operativi: ecco tutte le ipotesi

Android e Windows Phone Nuova partnership all'orizzonte fra Microsoft e HTC per HTC One? Non è detto, ma tutti i rumor circolanti in rete ne parlano, ipotizzando l'arrivo di un device particolare. I dettagli non sono ancora moltissimi, ma quelli che abbiamo rendono perfettamente l'idea di ciò che potremo vedere in futuro, se non dovesse trattarsi di una grossa bufala. Veniamo ai dettagli.

Le fonti che hanno riportato la notizia hanno voluto restare anonime - come in gran parte dei casi -, però Bloomberg, quando scrive quello che stiamo per dirvi, sembra sicuro di non fornire notizie inverosimili: Terry Myerson - capo dell'unità del SO di Redmond - avrebbe chiesto all'azienda taiwanese di far sì che Windows Phone diventi una "seconda scelta" nei suoi device. In che senso? Non chiedetecelo, perché le informazioni di Bloomberg si fermano qui.

Le nostre ipotesi sono due: ci paiono entrambe verosimili, anche se una è senz'altro più interessante (e utile per il consumatore) dell'altra: o HTC lancerà uno smartphone con Android e Windows Phone in dual boot oppure lancerà semplicemente uno smartphone con sistema operativo Windows Phone (magari proprio un HTC One in versione Microsoft).

Passando dal campo delle ipotesi a quello delle speranze, è ovvio che crediamo sia meglio sperimentare il lancio di un dispositivo con un solo OS: due sistemi operativi occupano tanto spazio e poi, diciamocelo, sono inutili, soprattutto per un utente Android: il Robottino Verde - come ben sapete - è molto più maturo del sistema targato Microsoft, che pure non è male: a che servirebbe, quindi, proporre una doppia scelta e bruciare spazio inutilmente, se l'utente medio neanche fa caso a tutte queste differenze tra sistemi operativi?

  • shares
  • Mail