LG G Flex, altro terminale con display curvo

Samsung ha presentato recentemente il Galaxy Round, primo smartphone con display curvo (se escludiamo il Galaxy Nexus che però non era dotato di display flessibile)?

LG G Flex

 

La concorrente di sempre, anch’essa coreana LG, non ha atteso molto a rispondere e si appresta a presentare il suo G Flex, smartphone con display curvo e flessibile.

In Rete alcune immagini render


Per adesso siamo ancora in fase di prototipo e in Rete si possono vedere soltanto dei render elaborati dai siti web: non ci sono immagini rubate e tantomeno ufficiali. Il nuovo G Flex è in arrivo per il prossimo mese di novembre ma, al contrario di quanto avviene per il Round, oltre al mercato della Corea del Sud interesserà anche quello americano.

Le caratteristiche tecniche presunte


Con diagonale di 6", ormai il nuovo standard per gli smartphone/tablet del prossimo futuro, e risoluzione di 1280 x 800 pixel, l’LG a differenza del Samsung che si curva partendo dalla parte centrale si curva partendo dalle estremità superiore e inferiore, seguendo la naturale curvatura orecchio/bocca.

Tra le sue caratteristiche tecniche, ancora tutte da confermare e simili a quelle dell’attuale top G2, troviamo il processore Qualcomm Snapdragon 800 quad-core da 2,3 GHz, la GPU Adreno 330, memoria integrata di 32 GB e memoria RAM di 2 GB, connettività Wi-Fi, Bluetooth e LTE e sistema operativo inizialmente Android 4.2.2.

Un display, mille utilizzi


Parlando del display, nello specifico la tecnologia utilizzata è quella OLED, con un peso di 7,2 grammi e uno spessore di 0,44mm. Naturalmente questo tipo di schermo non verrà utilizzato solo per questo smartphone ma, in futuro, lo vedremo anche in tablet, computer e smartwatch.

Via | Engadget

  • shares
  • Mail