Samsung Galaxy S5 con processore Exynos a 64-bit

Il primo processore a 64 bit per uno smartphone è stato introdotto da Apple con il modello iPhone 5s, telefono del momento arrivato anche da noi proprio ieri.

Samsung Exynos 6 64-bit

 

Non appena venne presentato nientemeno che Qualcomm, lo ricordiamo, si era inizialmente scomodata - nella persona di Anand Chandrasekher, a capo del marketing dell’azienda leader nei SoC - per affermare che la sua utilità era dubbia e si trattava solo di un’abile mossa di marketing architettata da Apple.

Anche Qualcomm a 64 bit


Qualche giorno fa c’è stata una clamorosa retromarcia da parte di Qualcomm che ha sconfessato Chandrasekher affermando che la tecnologia a 64 bit sarà quella del futuro, sia a livello di hardware che di software.

Detto tutto questo, adesso pare che anche il colosso Samsung, che non poteva ritardare troppo rispetto ai diretti concorrenti, stia sviluppando qualcosa di analogo per i suoi futuri dispositivi che vedremo già nel 2014.

Samsung Exynos 6


Da qualche settimana si parla della fase di sviluppo di nuovi processori che dovrebbero essere gli Exynos 6 con architettura a 64 bit e che avranno nel nuovo modello Galaxy S5 il primo che li equipaggerà. Si era parlato di gennaio, in un primo momento, ma ora pare che non vedremo il top di gamma di Samsung prima delle metà del nuovo anno.

Una potenza davvero notevole per i nuovi octa-core che saranno destinati anche ai nuovi tablet coreani, in attesa che anche Qualcomm appronti la propria soluzione con i nuovi processori che vedremo il prossimo anno e che saranno, come avviene adesso, presenti nella maggior parte dei dispositivi sul mercato, anche in quelli di Samsung.

Via | TrustedReview

  • shares
  • Mail