LG G Flex scheda tecnica del ricurvo coreano, ora ufficiale

Le prime voci poco meno di due settimane fa. Anche LG, come la rivale di sempre Samsung con il suo Galaxy Round, al lavoro su uno smartphone dotato di vetro curvo.

LG G Flex

 

Ebbene oggi la presentazione ufficiale di quello che è il modello G Flex, destinato inizialmente al mercato coreano a partire dal prossimo mese di novembre.

Display da 6" curvo


Caratteristica peculiare, senza bisogno di dirlo, è il grande display di tipo P-OLED (Plastic OLED) da 6” con risoluzione limitata a 720p (245 ppi) ma che visualizza filmati proprio come ci si trovasse al cinema. Altra peculiarità, come nel caso del modello G2, la presenza di tasti fisici nella parte posteriore in pelle.

Il sistema operativo è Android 4.2.2, con interfaccia proprietaria, mentre il processore è il top del momento ossia il Qualcomm Snapdragon 800 quad-core da 2,26 GHz con GPU Adreno 330.

Le sue caratteristiche tecniche


Le sue dimensioni sono di 160,5 x 81,6 x 8,7 mm. mentre il peso è di 177 grammi. Tra le sue ricche dotazioni tecniche troviamo la fotocamera principale da 13 megapixel e secondaria da 2,1 megapixel, connettività Bluetooth 4.0 (con A2DP), Wi-Fi a/b/g/n/ac, HSPA+ e LTE-A (per le veloci reti coreane), radio FM con RDS e antenna GPS.

La memoria interna, di 32 GB, può essere espansa mediante schede di tipo microSDHC mentre la RAM è di 2 GB. La batteria, ai polimeri di litio ha una capacità di ben 3500 mAh. La parte posteriore del telefono è in una pelle speciale e, a detta del costruttore, sarebbe in grado di autoripararsi da graffi e piccole botte ma, detto sinceramente, non abbiamo ben capito la cosa.

Per ora in Corea da novembre


Non sappiamo ancora il prezzo di questo dispositivo, offerto nella colorazione titan silver, nè se ucirà dai confini coreani. La tendenza lanciata da Samsung e LG per il 2014 è però chiara: display sempre più grandi sì ma...curvi.

Via | TheVerge

  • shares
  • Mail