Samsung Galaxy S5 avrà un display WQHD da 2560x1440

Secondo alcune informazioni emerse dall’evento di Samsung dedicato agli analisti la compagnia coreana è pronta a produrre display per smartphone con risoluzione 2560x1440. Il Samsung Galaxy S5 sarà il primo dispositivo con schermo WQHD con una densità di 560ppi.


foto samsung
Samsung prepara nuove armi per continuare a primeggiare nella vendita di smartphone. I più recenti conseguimenti l’hanno vista impegnata nel lancio dei primi schermi flessibili e curvi, come aveva promesso più volte durante l’anno. Il Samsung Galaxy Round è stato il primo smartphone – un phablet a onor del vero – con schermo piegato, seguito a ruota dall’LG G Flex uscito subito dopo.

La compagnia coreana però non si sofferma esclusivamente su questa particolare novità e rivolge anche l’attenzione alla qualità della prossima generazione di display. Secondo quanto emerso dall’evento Analyst Day in corea la brand è pronta ad introdurre nel mercato una nuova risoluzione per il display del suo futuro top di gamma.

Risoluzione WQHD


Non sono state molte le informazioni precise uscite dalle porte della conferenza dedicata agli analisti ma la conferma è poi giunta direttamente dai piani alti rappresentati dalla figura di Kinam Kim, CEO di Samsung Display. Il costruttore è pronto ad avviare la produzione di massa dei display con risoluzione WQHD con 2560 x 1440 pixel e pare che questi siano destinati al Samsung Galaxy S5 che godrà di una densità pari a 560ppi.

Un’altra caratteristica eccellente, quindi, per la prossima anticipata punta di diamante delle scuderie Samsung che, secondo le voci, sarà costruita con materiali premium e disporrà della potenza di un processore octa-core.

Via | Sammobile.com

  • shares
  • Mail