LG non abbandona gli smartphone, la compagnia smentisce ufficialmente i rumor

LG smentisce di voler abbandonare il settore smartphone

foto logo lg
UPDATE: LG Electronics ha smentito categoricamente di voler abbandonare il mercato degli smartphone, nella seguente nota ufficiale:

“I rumor sul fatto che LG stia lasciando il mercato degli smartphone sono completamente falsi. Siamo impegnati più che mai nel rendere il brand LG un player di riferimento nel settore mobile e crediamo che i prodotti che abbiamo lanciato quest’anno lo dimostrino chiaramente. Speriamo che in futuro i media verificheranno con attenzione le fonti prima di diffondere questo genere di informazioni”.

Dubitiamo che questa notizia abbia una benché minima attendibilità, ma non si fa altro che parlare di LG e del suo cambiamento, quindi per dovere di cronaca siamo tenuti a parlarne: come ben sapete, LG è una delle poche aziende sulle quali si possono spendere parole positive circa i profitti e i risultati economico-finanziari di questi anni; la società ha infatti realizzato prodotti come LG G2 e Nexus 5, che, pur non potendo competere (soprattutto per una questione di marchio), con iPhone e Samsung, sanno il fatto loro.

Ebbene, nonostante questo, ET News è convinto che la compagnia starebbe per lasciare il settore smartphone, al fine di buttarsi in quello dei televisori: il quotidiano coreano non è mai stato una fonte attendibilissima di informazioni, ma questa volta si dice sicuro, anche a fronte del fatto che all'interno della società molti dipendenti sono stati spostati dall'area mobile a quella elettronica.

Per la precisione, a parlare è stato Koo Bon-joon, che è stato vice presidente di LG per quasi due anni: la sua impressione è che la società non voglia più investire in un settore così rischioso come quello dei telefoni, e passare, invece, a quello dei televisori, che, pur non essendo altamente rischioso, si rivolge comunque a un pubblico piuttosto diverso.

L'ufficialità arriverà soltanto alla fine dell'anno, ma noi vi consigliamo di non prendere troppo sul serio certe indiscrezioni: il mercato è rischioso di suo, ma ci sono tante strategie per ridurre al minimo il rischio, soprattutto se si lavora bene.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: