Android Market ora può vendere applicazioni in 18 nazioni

Android MarketTra qualche settimana l'Android Market opsiterà l'applicazione numero 100.000, ma le modalità di vendita non sono ancora a pieno regime. Il 66% delle applicazioni contenute, infatti, è distributio gratuitamente, non per una propensione degli sviluppatori alla generosità, ma per un'apertura ancora parziale verso il commercio.

A differenza dell'App Store, che ha fornito subito l'accesso alle vendite in tutti i paesi in cui è stato commercializzato l'iPhone, nell'Android Market le cose sono andate diversamente. Prima di ieri, infatti, gli sviluppatori di 9 nazioni potevano vendere applicazioni in 14 nazioni e distribuire i software gratuiti in tutte le altre.

Da questa settimana, invece, Google ha allargato gli orizzonti. Ora gli sviluppatori di 29 nazioni possono mandare le loro applicazioni nell'Android Market e entro le prossime due settimane venderle in 32 nazioni. In questo modo il mercato delle applicazioni per Android diventerà più profittevole attirando più sviluppatori. L'obiettivo di Google, ovviamente, è scalzare Apple con le sue 250.000 applicazioni.

[via android-developers]

  • shares
  • Mail