Steve Ballmer: Windows Phone 7 e l'intervista del Wall Street Journal

ballmer

Superare e dimenticare i passi falsi compiuti nel settore mobile da Microsoft: questo l'obiettivo di Steve Ballmer, CEO della compagnia. Microsoft ha arrancato negli ultimi due anni per quanto riguarda il mobile, sbagliando strategia e "saltando un ciclo" fondamentale nel settore, ma Ballmer è convinto di avere oggi la soluzione pronta. Il prossimo 11 Ottobre 2010 la compagnia annuncerà la prima ondata di smartphone con sistema operativo Windows Phone 7, con l'obiettivo di andare a competere con iPhone di Apple e i terminali Android.

In particolare, Microsoft intende essere aggressiva contro Android e lo dimostra anche causa contro Motorola per la violazione di brevetti su telefoni Android. La volontà è quella di cancellare dalla memoria storica degli utenti il fallimento ottenuto da Microsoft con la serie di smartphone KIN, dedicati ad un pubblico giovane con software proprietario, ma con abbonamenti troppo onerosi per supportarne i servizi, tanto da decretarne la morte ad un solo mese dal lancio sul mercato. La compagnia, secondo Ballmer, ha sofferto particolarmente di questo insuccesso sia a livello economico che di risorse concentrate su un prodotto inutile. Windows Phone 7 dovrà far superare questa fase, dimostrando quanto Microsoft riesca a farsi strada nei mercati tradizionali quanto in quelli emergenti per acquisire sempre nuove fette di mercato.

Il Wall Street Journal ha intervistato il CEO e io voglio tradurvi i passi salienti, in attesa del lancio ufficiale di Windows Phone 7.

WSJ: Il vostro business mobile ha attraversato cambiamenti piuttosto drammatici: nuove figure guida, un nuovo sistema operativo, un nuovo modo di lavorare con i partner produttori di terminali. Perchè ciò è stato necessario?
Mr. Ballmer: In un certo senso, si può dire che abbiamo saltato un ciclo. Abbiamo avuto alcuni problemi esecutivi nella prospettiva di Ricerca e Sviluppo. Nel lasso di tempo dall'ultima realizzazione significativa, il mercato si è certamente mosso, la tecnologia è avanzata, l'hardware è andato oltre. Ci siamo detti: abbiamo avuto modo di andare avanti, senza pensare al passato. Abbiamo dovuto passare oltre in un modo che sarà piacevole per gli utenti, accessibile agli sviluppatori e offre la priorità a tutto ciò che facciamo intorno a costoro.

WSJ: Avete scelto di non sviluppare il vostro terminale proprio. Puoi giustificare questa scelta?
Mr. Ballmer: In un certo senso possiamo dire che abbiamo raggiunto un certo livello di sviluppo. Abbiamo reso noto ai nostri partner che stavamo progettando uno chassis hardware minimale, quindi si può dire che abbiamo fatto un lavoro di design, ma noi non vendiamo telefoni.

WSJ: Avete mai pensato seriamente di vendere un telefono tutto vostro?
Mr. Ballmer: Io penso ad un sacco di cose. Stiamo lavorando con HTC, Samsung, LG e una varietà di partner.

WSJ: State cercando di proteggere Windows o vedete Windows Phone 7 come una grossa opportunità di guadagno a sé stante?
Mr. Ballmer: No, io la vedo come una grande opportunità. C'è la vendita dei terminali, il potenziale guadagno per la ricerca principalmente e il guadagno commerciale. C'è il potenziale per la sottoscrizione delle entrate da vari settori dell'intrattenimento e della produttività. Il primo obiettivo sarà quello di vendere un sacco di telefoni e se ne venderemo tanti, succederanno cose ottime.

WSJ: Chiedete ancora una somma per la licenza del software.
Mr. Ballmer: certo

WSJ: È difficile fare ciò in un settore in cui Android è gratuito? Is that difficult in an environment where Android is free?
Mr. Ballmer: Android ha un costo di brevetto, non è esattamente gratuito. È necessario ottenere un brevetto. HTC ha firmato una licenza con noi e sarà possibile verificare i costi di licenza chiaramente sia per Android che per Windows.

WSJ: Non sembra che il solo costo di licenza offra grandi opportunità finanziarie a Microsoft.
Mr. Ballmer: È solo una delle opportunità. Una.

WSJ: È una delle tante.
Mr. Ballmer: Vedi, qualsiasi cosa che può vendere da decine di unità a centinaia di milioni è una grande opportunità, e noi vediamo una grande opportunità. Anche nel mondo odierno, ci sono diversi modelli di business in vigore. Il margine lordo per terminale è inferiore rispetto ad un BlackBerry, ma loro scelgono di guadagnare di più sul back-end tramite servizi ad abbonamento consumer o business. Ci sono diversi modi in cui Google sceglie di guadagnare un pochino meno dal punto di vista front end e guadagnare di più in back end.

WSJ: Se guardiamo alle statistiche di mercato, la Apple ha fatto un ottimo lavoro, Android sta crescendo e voi avete perso fette di mercato negli ultimi due anni. Quanto è difficile ritornare sul terreno di competizione in una buona posizione?
Mr. Ballmer: Lo vedremo. Il fatto che le cose si siano dimostrate molto dinamiche significa che lo sono ancora probabilmente.

WSJ: Pensi quindi che le cose possano cambiare in ambito di market share?
Mr. Ballmer: Ho detto che potrebbero. Non vi è dubbio che le cose siano cambiate velocemente e, secondo le mie conoscenze matematiche questa si chiama prova di esistenza. Sappiamo che ciò è possibile, vedremo cosa accadrà.

WSJ: Il software utilizzato per Windows Phones sembra molto differente rispetto a quello degli altri telefoni e di altri prodotti al momento sul mercato (con una schermata di home ricca di quadrati colorati, alcuni dei quali cambiano mostrando aggiornamenti dal Web). È un rischio portare una interfaccia utente così diversa al consumatore?
Mr. Ballmer: Beh, abbiamo dovuto guardare avanti. Il mercato è ancora in fase nascente, ma alla fine della giornata penso che il wall-of-icons [ovvero il muro di icone, tipico dell'interfaccia di iPhone e Android] stia diventando complicato per gli utenti. Ciò non significa che gli utenti non voglia applicazioni, ma non sono sicuro che sia il modo in cui la persona media voglia che le cose funzionino. Porre le attività più importanti per la vita degli utenti fontalmente e al centro di questi hub cattura l'attenzione di un buon numero di consumatori.

[Via WSJ | Foto Flickr]

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: