Google: i guadagni pubblicitari coprono già i costi di Android

Android

Quando Google introdusse il sistema operativo Android sul mercato dichiarò che l'obiettivo da perseguire era quello di portare l'apertura di Internet nella realtà mobile. Se l'intento era indubbiamente nobile, anche il sostentamento dell'OS stesso a livello economico risultava importante: Google dichiarò che i proventi pubblicitari avrebbero coperto i costi di sviluppo di Android entro un certo tempo.

Ebbene Eric Schmidt, CEO di Google, ha dichiarato che Android genera già abbastanza introiti da coprire i propri costi: una notizia che in realtà non sorprende data la diffusione del sistema operativo e la sua esplosione sul mercato. Android è attualmente adottato su 60 smartphone di 20 produttori diversi.

Secondo il CEO, Android potrebbe valere 10 miliardi di dollari se la piattaforma raggiunge l'un miliardo di utenti. Oltre ai guadagni provenienti dalla pubblicità, Google pianifica da tempo di vendere contenuti agli utenti tramite l'Android Market. Google Music potrebbe essere un esempio in questo senso e consentirebbe di vendere musica e contenuti multimediali direttamente agli utenti, sempre se Google riuscirà a firmare un contratto con una grossa etichetta del settore.

In questo momento sembra che Android vinca su tutti i fronti.

[Via NewsWeek]

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: