Smartphone economici a 50 dollari nel 2014? Nei prossimi anni un miliardo di vendite

Nel giro dei prossimi anni sarà venduto un miliardo di smartphone entry level e nel 2014 potrebbe arrivare un telefono da 50 dollari: ecco le previsioni di ARM

Le previsioni di cui vi parliamo oggi sono firmate ARM e fanno il punto sugli smartphone economici del 2014: come ben sapete, le aziende puntano moltissimo sui dispositivi di fascia bassa, perché sono proprio questi che garantiscono non pochi introiti, essendo smartphone accessibili a un pubblico davvero molto ampio (ne sa qualcosa Samsung, che infatti vende molto di più rispetto ad Apple per questo motivo, ma ne sanno ancor di più i produttori locali).

Ebbene, secondo ARM, nel giro dei prossimi quattro anni potrebbe essere venduto in tutto il mondo un miliardo di dispositivi entry level - quindi con prezzo inferiore ai 150 dollari - e non pochi middle range, il cui costo va dai 150 ai 400 dollari; ciò che più ci ha sorpreso, però, è che ARM ha messo in conto l'arrivo di smartphone di fascia bassa al prezzo di circa 50 dollari, presupponendo un costo di 20 dollari circa (e ha pure messo in evidenza che questa particolare tipologia di telefoni esordirà "nei prossimi mesi").

Produrre smartphone così economici è possibile?


smartphone entry level

ARM è partito da ciò che è riuscito a fare Mozilla con la presentazione di uno smartphone Firefox OS da 25 dollari a scopi dimostrativi: con un chip ARM Cortex-A5 a single core e poca memoria, un telefono del genere può essere senz'altro assemblato e potrebbe garantire pure a chi non ha uno smartphone di entrarvi in possesso con pochissimi dollari (mettiamo una cinquantina, ma anche di meno). ARM ha pensato soltanto a smartphone Android e, ovviamente, ha sottolineato che telefoni del genere saranno destinati ai paesi in via di sviluppo, dove le esigenze sono di gran lunga inferiori rispetto a quelle dei Paesi economicamente e tecnologicamente più avanzati.

Che ne pensate di queste previsioni?

Via | Anand Tech

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. È disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail