I 5 test di resistenza più bizzarri e creativi sugli smartphone

Torturare gli smartphone è un hobby piuttosto diffuso tra gli appassionati di tecnologia. Vediamo quali sono i test di resistenza più bizzarri, creativi, truculenti e pirotecnici che è possibile reperire in rete.

a:2:{s:5:"pages";a:6:{i:1;s:0:"";i:2;s:12:"La lavatrice";i:3;s:29:"Samsung Galaxy S5 vs Barrett";i:4;s:22:"Galaxy S3 al microonde";i:5;s:21:"iPhone 5 alla griglia";i:6;s:14:"Will it blend?";}s:7:"content";a:6:{i:1;s:1047:"
Samsun Galaxy rotto
Al momento della sua uscita, e spesso anche durante il periodo che la precede, uno smartphone – soprattutto un top di gamma – passa attraverso una lunga serie di prove tecniche e test sulle performance che ne misurano le capacità in tutti i possibili aspetti.

Un rito di passaggio che esula da questi parametri e che non manca quasi mai è il tipico “crash test”, tradizione perpetrata da un gran numero di adepti, considerata divertente da molti e reputata barbarica ed inutile in altre circostanze.

C'è chi questa tradizione è in grado di evolverla e trasformarla in un'opera d'arte o sarebbe meglio dire uno show degli orrori. Se abbiamo lo stomaco per reggere la vista di un gadget del valore di svariate centinaia di euro torturato e distrutto nei modi più abbietti, diamo un'occhiata a quali sono i crash test più bizzarri.

";i:2;s:706:"

La lavatrice

Cominciamo con uno dei video più recenti, pubblicato poco dopo il lancio della nuova ammiraglia Samsung, il noto Samsung Galaxy S5. Si tratta indubbiamente di un dispositivo molto più resistente dei suoi predecessori, già sopravvissuto ad alcuni drop test in precedenza.


Guarda: Samsung Galaxy S5, HTC One M8 e iPhone 5S: drop test che sorprende

Samsung ha portato la certificazione IP67 sul proprio top di gamma e per provarne l'efficacia lo smartphone è stato messo in lavatrice, uscendone indenne dopo un lavaggio completo.

";i:3;s:779:"

Samsung Galaxy S5 vs Barrett

Il Galaxy S5, protagonista anche del secondo video, è stato così tanto pubblicizzato e montato che a qualcuno sarà venuta voglia di sparargli. Effettivamente così è stato ed il candidato in questione è Richard Rayan che non va per il sottile. Dopo i test più tipici – caduta e immersione – il Galaxy S5 viene toccato dal bacio di un Barrett M107A1 calibro 50. Naturalmente il poveretto fa una brutta fine ma il test è giustificato: in fondo il Nokia 520 ha deviato un proiettile (di calibro inferiore!).

Guarda: Nokia Lumia 520 devia un proiettile e salva la vita a un poliziotto

";i:4;s:385:"

Galaxy S3 al microonde

Il prossimo video ci porta un po' indietro nel tempo, alla nascita del Galaxy S3. dOvetastic, autore del test, si dichiara un artista, inventore del “teatro del microonde” ed il filmato mostra la rapida morte del Galaxy S3 sottoposto ad una cottura nel sopraccitato forno. Il risultato dell'opera è stato messo in vendita su eBay per 2000$.

";i:5;s:325:"

iPhone 5 alla griglia

Non poteva mancare lo smartphone di Apple ed è infatti l'iPhone 5 il protagonista di questo test di resistenza – o sarebbe meglio dire di distruzione. L'iPhone 5 è un dispositivo appetitoso: letteralmente. Lo troviamo su una griglia a combattere contro un fuoco di media intensità.

";i:6;s:439:"

Will it blend?

L'ultimo video nel novero prende la faccenda al contrario. Ad essere “pubblicizzato” non è infatti lo smartphone bensì quello che lo distrugge. Molti conoscono già i mixer di Blendtec la cui campagna mediatica è indubbiament efficace. L'iPhone viene triturato e ridotto finemente in totale tranquillità. Fortunatamente Tom Dickson ne aveva un altro!
Non provateci a casa. Ripeto: non provateci a casa.";}}

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: