Android comunica pubblicamente la lista di network Wi-Fi dell'utente

Android ha una funzione che aiuta a trovare network con velocità anche quando il telefono è "addormentato", cioè in stato di sleep. Purtroppo una delle operazioni che compie è quella di "sparare" pubblicamente i nomi dei nostri network.

a:2:{s:5:"pages";a:2:{i:1;s:0:"";i:2;s:26:"Come risolvere il problema";}s:7:"content";a:2:{i:1;s:2396:" Vienna Fashion Night 2014

Google sembra aver ignorato per molto tempo un "lieve problema presente" in una funzione che ci consente di risparmiare un po’ di banda e di velocizzare le procedure di connessione a un network Wi-Fi.

Il bug si manifesta durante le operazioni compiute per la ricerca di reti conosciute dal nostro smartphone, che a quanto pare ha la brutta tendenza a comunicare pubblicamente i nomi di tutti i network che abbiamo salvato e che frequentiamo comunemente. Tutto ciò potrebbe non essere rilevante per una persona "normale", ma va comunque tenuto conto che le nostre reti wireless hanno un nome che le contraddistingue e che quindi si tratta di una maniera molto facile per seguire gli spostamenti di una persona, una volta che si conoscono i nomi dei suoi network usuali (e certe volte si tratta di nomi specifici che comunicano informazioni, tipo “Casa di Benny” oppure “Rete Municipio di Panzanatico”).

LEGGI ANCHE: Ecco come fare un backup di Android nel modo più semplice possibile

Il problema è comparso assieme alla relativa funzione chiamata PNO, ovverosia Preferred Network Offload, che è stata implementata per la prima volta nella versione Honeycomb del sistema operativo, e questo significa che il bug esiste da almeno tre anni. Il PNO funziona anche quando lo smartphone è in una fase di standby, purtroppo.

Questo vero e proprio leak di dati personali è stato identificato dalla Electronic Frontier Foundation e comunicato a Google, che tuttavia non sembra essere intenzionato a risolverlo nelle attuali versioni del sistema operativo. La corporation parla piuttosto di “futuri cambiamenti nelle release a venire”.

Nella prossima pagina la soluzione al problema (piuttosto facile, ma non priva di controindicazioni).

Via | Electronic Frontier Foundation

";i:2;s:1496:"

Come risolvere il problema


Se volete disattivare questa funzione, dovrete aspettarvi di sacrificare un po’ più di batteria e dati, ma si tratta di una procedura molto facile.

1.
Come disattivare la funzione Preferred Network Offload

Andate nelle Impostazioni del telefono

2.
Come disattivare la funzione Preferred Network Offload

Selezionate Wi-Fi

3.
Come disattivare la funzione Preferred Network Offload

Toccate il menù con i tre puntini in alto a destra

4.
Come disattivare la funzione Preferred Network Offload

Selezionate Avanzate

5.
Come disattivare la funzione Preferred Network Offload

Tra le varie opzioni vedrete anche “Wi-Fi in standby”. Sotto di esso sarà scritto “sempre”

6.
Come disattivare la funzione Preferred Network Offload

Toccate questa opzione per far comparire un menù e selezionate “Mai”.
";}}

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail